Come consultare I tarocchi


Cercare nelle carte le risposte sul proprio futuro è un gioco che diverte, qualche volta rassicura, altre spaventa.
La lettura dei tarocchi è un esercizio intellettuale che aiuta a capire meglio se stessi, a guardarsi dentro. Le carte diventano uno specchio del nostro presente, riflettono i nostri desideri e i problemi che viviamo ogni giorno.
Chi pratica l’arte della lettura dei Tarocchi, ha il semplice compito di dare dei consigli a colui che li interroga su un determinato quesito. Possono aiutare a focalizzare meglio una certa situazione,  ma non rivelano mai delle certezze assolute. Nulla è definito, costruiamo giorno per giorno il nostro cammino. Le carte possono darci un’opzione di scelta, sta a noi decidere se seguire quel determinato consiglio o se dar retta al nostro istinto.

DOMANDE DA NON FARE:

1)Red heartAMORERed heart: è inutile chiedere alle carte DOVE, COME e QUANDO si incontrerà la propria anima gemella. È  molto più giusto indagare su cosa ci blocca e come ricominciare a vivere partendo prima di tutto da noi stessi. Sarà  tutto ciò a condurci verso l’amore totale.

2) Don't tell anyone SALUTE Don't tell anyone :è meglio lasciar perdere le previsioni sulla salute, non siamo medici!!!  Meglio evitare di creare falsi allarmismi o peggio ancora, di terrorizzare il consultante inutilmente.

3) Surprised MORTE Surprised : NIENTE PANICO!!! Quando sul tavolo compare lo scheletro munito di falce non significa che presto morirà qualcuno. La morte segnala che è in arrivo un cambiamento a cui non possiamo assolutamente sfuggire, una fase evolutiva che ci aiuterà a crescere e quindi a maturare.

4) Computer LAVORO Computer: Non pretendiamo l’impossibile!!!Nessuna carta ci darà mai il numero di telefono del nuovo datore di lavoro. Al massimo possiamo capire se a brave qualcuno ci potrà aiutare o se ci sono novità in vista o una precisa strada da seguire.


Light bulb Per quanto concerne la frequenza con cui le carte dovrebbero essere interrogate,  consiglio ogni tre settimane,  anche perchè alla fine si corre il rischio di cadere nell’errore o nell’orrore di formulare sempre la solita domanda in maniera diversa, e di conseguenza non faremo altro che confonderci le idee.Light bulb

Quindi,  se avete intenzione di inoltrarvi in questo magico mondo,  prestate attenzione a questi piccoli consigli!!Wink

Annunci