Il bene e il male della Chiesa



Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us
La Chiesa, sicuramnte, ai giorni d’oggi ha portato del bene in tutto il mondo. Si è adoperata per cercare di venire in soccorso alle sofferenze che affliggono alcuni paesi del nostro pianteta e questo è giustamente un bene, ma non è stato sempre così. Alle sue spalle  troviamo una lunga serie di inganni e di violenze. La sua brutale crociata per rieducare le religioni pagane e il culto della femminilità era durata per tre secoli e aveva impiegato  metodi astuti ed orribili.

L’inquisizione cattolica aveva pubblicato il libro che era probabilmente l’opera più sporca di sangue della storia umana: il Malleus maleficarum  che significa <<il martello delle streghe>>La Chiesa era riuscita ad influernzare il mondo con la sua propaganda riguardo al pericolo delle donne che pensano liberamente. Al clero veniva insegnato come poter individuare queste donne, come torturarle e infine distruggerle. La categoria delle cosiddette "streghe", definite così dalla Chiesa, comprendeva tutte le donne istruite come le sacerdotesse, le zingare, le amanti della natura,le erboriste e molte altre donne legate in modo sospetto al mondo naturale. Pensate che anche le levatrici venivano uccise per la loro pratica eretica di servirsi di conoscenze mediche per alleviare i dolori del parto, una sofferenza, che la Chiesa riteneva la giusta punizione di Dio in quanto  Eva aveva voluto assaggiare il Frutto della Conoscenza, con il conseguente peccato originale.
In  trecento anni di caccia alle streghe, la Chiesa aveva bruciato sul rogo la sorprendente cifra di cinque milioni di donne.Image Hosted by ImageShack.us

 E come possiamo notare ancora oggi la sua propaganda e lo spargimento di sangue avevano funzionato. Pensate che prima la donna  veniva celebrata come un’essenziale metà dell’illuminazione spirituale ma poi venne bandita dai templi del mondo . Non esistevano rabbini ortodossi di sesso femminile, ne sacerdotesse cattoliche,  ne donne di religione. L’atto dello hieros gamos, che   un tempo veniva considerato sacro (cioè l’unione sessuale tra uomo e donna,attraverso la quale entrambe acquisivano l’unità spirituale) , venne ridefinito come peccato. Gli uomini di fede, che un tempo avevano bisogno dell’unione sessuale con leloro equivalenti femminili per entrare in comunione con Dio, adesso temevano i loro naturali impulsi sessuali e li vedevano come opera del demonio, il quale operava in collaborazione con la sua complice preferita….. la donna.
La Madre Terra era divenuta un mondo di maschi, e gli dei della distruzione e della guerra erano riusciti ad emergere. Per due millenni l’Io maschile non era più stato frenato dalla sua controparte femminile. Perciò si aveva una vita priva di equilibrio dove si potevano vedere guerre alimentate dal testosterone ma soprattutto una mancanza di rispetto nei confronti della Madre Terra.

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: