CONSACRAZIONE DEL CALDERONE, DELLA SCOPA E DELL’INCENSIERE.


In questo post volevo elenacarvi i metodi di consacrazione degli strumenti che vengono utilizzati per i rituali. Giustamente la consacrazione viene effettuata per il loro  primo utlizzo.Non dimenticate che anche in questo caso la visualizzazione è la cosa più importante.  Vi spiegherò come consacrare gli strumenti di cui abbiamo parlato nel post precedente quindi: il Calderone, l’Incensiere e la Scopa.

CONSACRAZIONE DEL CALDERONE.
 


In questo caso esistono due metodi per consacrarlo: uno al chiuso ed uno all’aperto. Quello all’aperto consiste nel recarsi nei pressi di un corso d’acqua come un fiume, un ruscello o un lago ma anche il mare va bene. Il primo passo passo che dovete fare è raccogliere delle foglie che trovate nelle vicinanze del corso d’acqua se siete al mare vanno bene le alghe. Dovete prendere il vostro calderone  fra le mani e riempitelo di acqua. Al suo interno dovrete mttere le foglie che avrete raccolto in precedenza. Tenete presente che il calderone deve stare immerso nell’acqua toccando il fondale percui mettetevi in un punto in cui l’acqua è abbastanza bassa da poterlo poggiare sul fondo senza che venga sommerso.A questo punto dovrete porre le vostre mani sopra il calderone e lo dovrete dedicare alla Dea con una preghiera scritta di vostro pugno.  Come già vi ho detto la visualizzazione è cosa fondamentale in questo genere di riti. Percui mentre lo consacrate in onore della Dea fate si che tutto il vostro potere si concentri nel calderone. A questo punto vuotate il calderone dall’acqua e dalle foglie. Asciugatelo con un panno di cotone nuovo atto solo a questo scopo ed il gioco è fatto. Ricordatevi di asciugarlo bene soprattutto se lo immergete in acqua salata lo dovrete risciacquare accuratamente in acqua dolce in quanto il sale corrode.

Per chi non ha la possibilità di recarsi in un corso d’acqua o al mare può benissimo svolgere questo rituale a casa. E’ sottointeso che non è la stessa cosa a livello suggestivo…. farlo in bagno non è di certo uguale a quando si sta a contatto con la natura al chiarore della Luna… ma sono dettagli ciò che conta è l’intenzione, ma per chi è poco pratico sarà difficile trovare concentrazione tra le quattro mura… ma è solo una questione di esercizio. Immergete il vostro calderone nella vasca o in un contenitore abbastanza grande e pieno d’acqua. La stanza per questa operazione dovrà essere illuminata dalle candele. Nell’acqua fredda dovrete aggiungere del sale grosso. Il procedimento è lo stesso che vi ho scritto prima. Ricordo che dovete risciacquare poi in acqua corrente il vostro calderone dato che l’acqua conteneva sale. Asciugatelo con il panno come sopra descritto.

CONSACRAZIONE DELL’INCENSIERE

L’incensiere è il più semplice da consacrare in quanto vi dovrete procurare o del rosmarino puro o il classico incenso grezzo e farlo bruciare per almeno un’ora.


CONSACRAZIONE DELLA SCOPA


La scopa, come già vi ho scritto di regola deve essere costruita con un manico di frassino filamenti di betulla legati con un ramo di salice. La scopa deve essere bene spazzolata con dei rametti o degli steli di camomilla, malva, salice o melissa. Fatto ciò il ramoscello utilizzato per pulirla verrà seppellito con la dovuta sollenità. Il manico della scopa può essere anche inciso quindi potete disegnare il simbolo della Dea o una Luna Crescente… la fantasia in queste cose non guasta mai.

Ora avete tutte le direttive per consacrare una parte dei vostri strumenti. Vi ripeto che quando svolgete operazioni di questo tipo è importante la visualizzazione .. quindi non è l’atto in se che conta ma il senso che voi gli volete dare e quindi l’intenzione. Per esempio per la scopa mentre la spolverate con i rametti immaginate di purificarla e di incutergli il potere che voi volete che abbia…. idem per l’incensiere ed il calderone. E’ difficile ma credo che con un po di buona volontà e studio non sarà un impresa così ardua.

Un abbraccio
PrincessEsmy

Annunci

Gli Strumenti della Strega. (In questo post ne citerò solo tre… a breve farò un ulteriore post con gli altri)… Buona Lettura!


La Strega  nei suoi rituali si serve di alcuni strumenti
che è solita posizionare nel suo piccolo altare. In questo post parlerò della
Scopa, del Calderone e dell’Incensiere… ma a breve proseguirò ad elencarvi gli
altri strumenti e le loro funzioni. Per ora iniziamo con i primi tre.

Questi oggetti non
sono indispensabili per potere svolgere un rituale. Diciamo che lo strumento in
se rimane un semplice oggetto. Ciò che gli darà forza e potere siamo noi,
quindi dobbiamo infondergli il potere attraverso la visualizzazione. Di solito
chi è esperto non ha bisogno di tali strumenti per avviare un rituale, ma per
chi è alle prime armi sono un ottimo supporto e soprattutto aiutano a dare la
giusta carica e la giusta concentrazione.

Adesso li
analizzeremo uno per uno.


IL CALDERONE


E’ lo strumento più conosciuto anche nella
cultura popolare. Esso era un contenitore piuttosto antico la cui funzione era
quella di cuocere, fare infusi o bollire i vari ingredienti.  Nella religione Wicca esso rappresenta la Dea
e simboleggia l’elemento Acqua. Durante i rituali può avere varie funzioni
ovvero può contenere acqua, fiori oppure ci si può accendere il fuoco al suo
interno. Le sue funzioni sono piuttosto varie. Parlando di materiale è bene che
sia in ferro  sorretto da tre piccoli
piedini, la dimensione non è importante anche perché in teoria ce ne sono di varie
misure. Oggi giorno però vengono utilizzati quelli piccoli . Può avere varie
funzioni come già vi ho detto e può essere utilizzato anche come uno strumento
di divinazione riempiendolo d’acqua e osservando al suo interno, ma non è molto
facile da attuare, ci vuole molta esperienza.

L’incensiere come sarà facile intuire è un
oggetto in cui viene fatto bruciare l’incenso e rappresenta l’elemento Aria.
Giustamente ci sono vari tipi di incensieri dalle forme più complesse fino a
giungere alle più semplici. I più complessi sono quelli che vediamo in Chiesa,
molto utili soprattutto per purificare una stanza in quanto lo si può far ondeggiare
in tutte le direzioni con molta facilità; ma come ben si sa sono incensieri
molto costosi ed antichi. Per chi appunto non ha la possibilità di reperire un
incensiere del tipo sopra citato ci si può sbizzarrire ad attuarne uno, per
esempio una bella conchiglia può essere utilizzata come incensiere oppure male
che vada una bella tazza o ciotola riempita per metà di sale o sabbia. Vi sono
vari tipi di incenso: c’è quello a forma di cono, i classici bastoncini oppure
quello in granuli o detto incenso grezzo che deve essere bruciato sul
carboncino autocombustibile e quindi senza fiamma. L’incenso viene utilizzato per
lo più quando i rituali vengono svolti al chiuso, infatti in magia cerimoniale
per esempio spesso viene chiesto agli spiriti di materializzarsi attraverso il
fumo dell’incenso…. ma questi sono dettagli. Per i rituali all’aperto di solito
al posto dell’incenso viene acceso un falò che appunto lo sostituisce.
Osservare il fumo che esce dall’incensiere e respirare lentamente può essere un
esercizio che vi farà entrare in uno stato di trance.

La Scopa è uno degli elementi con cui la Strega
viene maggiormente rappresentata sia nei racconti che nelle foto ed è associata
all’elemento Acqua. E’ uno strumento abbastanza potente soprattutto contro le
maledizioni e contro la magia nera. Se la Scopa viene appesa sopra la soglia di
casa ha il potere di fermare tutti gli incantesimi che vengono lanciati contro
quella casa e chi ci vive. La scopa posta sotto il guanciale assicura un sonno
sereno e tranquillo al riparo da incubi e di conseguenza veglia sul dormiente.

Per quanto concerne
la Wicca la funzione della scopa  è
assolutamente purificativa. Con essa, come già in un altro post ho scritto,
viene purificato il luogo in cui si deve svolgere il rituale ma anche l’intera
casa. Nella Wicca non è necessario poggiare la scopa sul pavimento ma va
appunto sollevata qualche centimetro da terra, perché lo scopo è appunto quello
di ripulire casa dalle energie negative ( quindi viene visualizzata la scopa
che ripulisce l’area delle energie negative emanando una luce blu o delle
scintille) e non dalla polvere come una scopa normale. Viene utilizzata sia
negli incantesimi d’amore che di purificazione.

Giustamente se la
volete comprare si consiglia di acquistare quella con la testa tonda e non  quella con la testa piatta in quanto ha meno
potere rispetto alla prime .Volendo potete fabbricarla con le vostre stesse
mani, anche se non è molto semplice. La vecchia formula magica diceva così:<<prendere
un manico di frassino e fibre di betulla, legati con un ramo di salice>>
infatti la betulla purifica, il frassino protegge ed il salice è sacro alla
Dea. Volendo potete usare anche una piccola scopa formata di aghi di pino….. Ma
ricordatevi sempre di ringraziare l’albero quando tagliate il ramo per fare il
manico. Potete trovare varie formule per ringraziare la pianta o addirittura
potete scriverla di vostro pugno.

 

Ed ecco i primi tre strumenti. Spero vi sia utile questo post per i vostri prossimi incantesimi.

Un abbraccio.

PrincessEsmy.

 

FASI LUNARI DEL MESE DI NOVEMBRE E DEL MESE DI DICEMBRE 2009!


(Per gli
orari io mi riferisco alla mia città Iglesias che si trova vicino
Cagliari… ovvio che ci sarà differenza di minuti dalle altre città)


NOVEMBRE


Il giorno 2 Novembre alle ore 20.15.29 LUNA PIENA

Il giorno 6 Novembre 2009 alle ore 11.50.31 LUNA CALANTE

Il giorno 9 Novembre 2009 alle ore 16.57.33 ULTIMO QUARTO

Il giorno12 Novembre 2009 alle ore 23.59.42 FALCE CALANTE

Il giorno16 Novembre 2009 alle ore 20.14.00 LUNA NUOVA (O NERA)

Il giorno20 Novembre 2009 alle ore 16.51.35 FALCE CRESCENTE

Il giorno24 Novembre 2009 alle ore 22.38.55 PRIMO QUARTO

Il giorno28 Novembre 2009 alle ore 23.02.14 LUNA CRESCENTE

DICEMBRE

IL GIORNO 2 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 08.32.12 "LUNA PIENA".

IL GIORNO 5 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 20.00.07 "LUNA CALANTE".

IL GIORNO 9 DICEMBRE 2009 ALLE ORE O1.15 38 "ULTIMO QUARTO".

IL GIORNO12 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 12.13.50 "FALCE CALANTE".

IL GIORNO16 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 13.03.28 "LUNA NUOVA".

IL GIORNO20 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 14.42.56 "FALCE CRESCENTE".

IL GIORNO24 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 18.36.34 "PRIMO QUARTO".

IL GIORNO28 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 13.38.24 "LUNA CRESCENTE".

IL GIORNO31 DICEMBRE 2009 ALLE ORE 20.14.20 "LUNA PIENA".

IL CERCHIO MAGICO.


Il Cerchio magico è l’area in cui l’officiante decide disvolgere il proprio rituale. E’ uno spazio sacro, in cui chi opera si
mette a contatto con determinate energie. E’ molto importante circuire un’area magica per il semplice fatto che si é al riparo dalle energie negative, inoltre,in esso, viene trattenuto il potere personale.

Se invece si parla di Wicca,  il cerchio è  uno spazio sacro in cui l’operatore si mette in contatto con la Dea, con il Dio o con le varie divinità a cui si richiede aiuto.

Il cerchio magico si utilizza  per lo più nei lavori che vengono svolti in ambienti chiusi. Si costruisce con il potere personale che  si deve visualizzare mentre esce dal nostro corpo ed invade l’intero spazio da noi
prescelto. Il cerchio si segnerà nell’aria attraversò l’Athamè ovvero il coltello magico, girando su se stessi in senso orario( quando lo si vorrà chiudere, al contrario, si girerà in senso antiorario congedando una per una le divinità e gli elementi o punti cardinali).

Esistono vari modi per creare  il cerchio, alcuni anche complessi. Laprima fase di delineare lo spazio, si fa sempre con l’Athamè, cercando di far uscire dal nostro corpo tutto il potere necessario e cercando di visualizzarlo
come una luce che invade l’intero spazio. Molte persone delimitano questo spazio in vari modi, per esempio ponendo in punto cardinale dei fiori ,candele o delle pietre… oppure delimitando con un gessetto e ponendoci sempre
delle pietre tutt’intorno,sale oppure una corda  o addirittura  i Tarocchi…. La fantasia è sempre bene accetta
basta che si rimanga in tema con il rituale.

Il cerchio di solito misura nove piedi ma non è una regola base, basta che si possa stare al suo interno comodamente, è bene segnare uno spazio comodo per muoversi tranquillamente.
Il Nord indica l’elemento Terra quindi potete porre per segnare quel punto cardinale una coppa con al suo interno del sale o della Terra. L’Est indica l’elemento Aria e a questo punto cardinale viene associato l’incensiere. Il Sud sta
ad indicare l’elemento Fuoco
quindi nulla di meglio di una bella candela accesa. Invece l’Ovest indica l’elemento Acqua e può essere rappresentato con una coppa piena d’acqua o una tazza.

Come noterete il Cerchio magico è un punto di energia molto importante,  al suo interno si crea l’energia
necessaria per la riuscita di un rituale. La visualizzazione è molto importante, visualizzate tanta potenza uscire dal vostro corpo . Con un pò di esercizio si riesce a fare tutto basta volerlo, soprattutto per chi è alle prime armi.

C’è una piccola precisazione da fare. E’ buona regola, prima di fare un rituale, purificare anche se stessi.   Ci sono vari metodi per purificare se stessi, ma quello più semplice è sicuramente fare un bel bagno rilassante, sgomberare
la mente da pensieri negativi, ungere il proprio corpo con olio essenziale e
indossare abiti puliti e nuovi.

Ricordatevi che prima di attuare un rituale c’è tutto un procedimento interiore da osservare e la prima cosa  è sicuramente purificare mente e corpo dalle negatività.

Un abbraccio

PrincessEsmy.

Fattura dei Limoni.


Questa fattura in realtà serve per far innamorare di noi una persona ma va bene anche come legamento.




Una notte di Luna Nuova prendete un limone, incidete con la punta di
uno spillo il nome della persona che volete far innamorare (o legare),
fatevi il segno della croce, poi si infiggano 13 spilli nel limone e
nascondetelo in un angolo buio della casa.

Il settimo giorno lo si vada a prendere e si guardi la
trasformazione avvenuta: se è nerissimo la persona non vuol proprio
saperne di voi. Allora, lo stesso giorno ne preparerete 3 nel medesimo
modo, li nasconderete e li riporterete alla luce 7 giorni dopo. Se li
ritroverete ammuffiti è già un buon segno, chi vi interessa è indeciso.
La notte stessa, preparatene 5 e nuovamente nascondeteli. Se il settimo
giorno li troverete con intorno il liquido, tutto va bene, il soggetto
sta iniziando a innamorarsi o in caso di legamento a pentirsi e voi
potete farvi avanti con grande tranquillità.

Se dopo un appuntamento non vi sentite pienamente soddisfatti,
niente di allarmante, sempre in Luna Nuova, preparate 5 limoni,
incidete sopra di ognuno i dati della persona interessata, piantata 22
spilli, dopo 7 giorni preparatene altri 5, dopo 7 giorni gli ultimi 3.

E’ veramente improbabile che dopo un simile incantesimo qualunque persona possa sfuggire alle vostre spirali amorose!




N.B.
Il limone come ‘volt’ è molto potente quindi non lasciate il lavoro a
metà altrimenti sono guai!(anche se il primo limone sarà perfetto
dovete finire perforza il primo ciclo).

Non si può ripetere più di 13 volte.



Necessario:

spilli assolutamente nuovi,mai usati

Limoni al punto giusto,nè troppo maturi nè troppo verdi/acerbi



Svolgimento ottimale:

Aprire il cerchio magico se non si è abbastanza protetti

Visualizzate il limone come fosse la vostra “vittima”.

Incidete la buccia del limone con il nome dell’amato ma volendo si puo’ aggiungere anche il cognome e data di nascita.


Infilzate i 13 spilli fin dentro al frutto per tutta la superficie come
volete basta che non siano troppo attaccati l’uno dall’altro,se non
dovrebbero starci tutti coprite pure i dati del vostro amato.

settimanalmente i limoni vanno gettati in un corso d’acqua non fermo oppure sotterati(va bene anche in un vaso a casa).



Per sbarazzarsi della fattura:


Se subito vi accorgerete che qualcosa non va o non vi sentite sicuri
dovete prendere i limoni(senza toccarsi a mani nude)e bruciarli con
alchol.



Altrimenti….controffattura d’amore o slegamento!

P.S: Questa fattura ha avuto la pazienza di correggerla e reimpostarla una ragazza che è nel mio forum ovvero Luna.urumy… grazie!

PURIFICAZIONE DEL LUOGO IN CUI SI SVOLGE IL RITO.


Sicuramente molti di voi avranno sentito parlare di purificazione dello spazio in cui si agisce magimente. E’ molto importante purificare per allontanare o meglio spazzare via le negatività che possono accumularsi in quel determinato posto. E’ neccessario ricordare giustamente che i luoghi all’aperto non necessitano di una purificazione di solito la purificazione si fa all’interno delle quattro mura domestiche.  La stanza dove agite è neccessario purificarla perchè le energie che si accumulano risultano essere dannose o meglio distruttive. Perciò è di buona regola prima di iniziare un incantesimo all’interno di una casa, purificare tramite un rituale specifico di purificazione.I riti che vi scrivo sono due  e sono stati estrapolati  dal libro Wicca di Scott Cunningham…. penso possano esservi abbastanza utili e soprattutto non sono difficili da mettere in pratica.
Vi dovete ricordare che quando siete in casa di certo non sarete soli, quindi è bene agire ad un orario in cui non sarete disturbati da nessuno. Ricordatevi di chiudere la porta, le tende e di staccare i telefoni soprattutto i telefoni cellulari grande fonte di inquinamento e quindi di energia negativa.E’ neccessario nel modo più assoluto non subire alcuna interruzione quando si effettua un rituale di questo tipo perciò concentratevi e fate in modo che nessuno possa interrompere ciò che vi accingete a svolgere… è molto importante avere privacy!

Per prima cosa ripulite il pavimento con una scopa normale, o con l’aspirapolvere dopo di che lavate il pavimento. In pratica dovete ripulire tutto. Dopo di che prendete del sale grosso e lo mettete nell’acqua e spruzzate l’acqua salata nella stanza immaginando appunto che l’acqua al suo tocco elimini le negatività come sporcizia. Oppure potete fare delle fumigazioni uttilizzando delle erbe atte alla purificazione come salvia mirra, rosmarino o timo e lo potete utilizzare singolarmente o abbinarle insieme anche in questo caso dovete visualizzare quando il fumo uscirà dall’incenziere che scacci via le negatività. A questo punto il vostro ambiente è bello e purificato … quindi buon lavoro!

Un abbraccio Princess!

Le regole Wicca!


Care ragazze e cari ragazzi che visitate questo Blog, oggi mi preme parlavi per la seconda volta della religione Wicca. E’ da poco che mi sto avvicinando a questo mondo e a mio avviso è assai interessante e appasionante. Penso che possa essere un buon inizio per chi ha deciso di approcciarsi al mondo magico. Questa religione che si ri fa alla vecchia religione pagana contiene tante perle di saggezza utili anche perla nostra vita quotiadiana. Come prima cosa posso consigliarvi il libro scritto da Scott Cunningham " Wicca" il praticante solitario. Trovo sia un libro adatto un po a tutti, non è facile trovare un gruppo di persone con cui poter pratcare magia, ormai questi valori sono andati quasi del tutto perduti. Effettivamente nessuno ci vieta di intraprendere questo cammino in totale solitudine percui lo trovo un libro abbastanza accurato e utile per chi si affaccia per la prima volta in questo affascinante e misterioso mondo. Spero che l’ignoranza delle persone sulla Wicca non la accumini alle classiche sette sataniche. La Wicca ha profondo rispetto delle persone tanto che una delle principali regole, come già ho scritto ma è sempre bene ripeterlo è appunto " Finchè non fai male a nessuno, fa ciò che vuoi".

Qui sotto infatti scriverò alcune delle regole Wicca come il Rede, le 13 mete di una Strega, La legge del potere sulla magia … per farvi capire che si tratta di una religione che si basa sul rispetto del prossimo e sul rispetto della natura. Se tutti fossimo Wiccan probabilmente avremo molto più rispetto per il nostro pianeta.[A breve inserirò altre curiosità su questa religione iniziamo per gradi quindi mi sembra logico mettere come inizio le regole da rispettare per chiunque volesse intraprendere questa strada… leggendo vi accorgerete che non vi è nulla di Satanico.. ma solo rispetto ed amore per il prossimo e per la natura che ci circonda].

Buona lettura a tutti!

Il Rede

"Obbedirai alla Regola Wiccan in perfetto Amore e perfetta Fiducia.

Vivi e lascia vivere, prendi e dai con serenità."





"Stabilisci il circolo per tre volte per tenere lontani gli spiriti maligni."



"Per legare ogni volta un incantesimo, recitalo in rima."





"Lo sguardo morbido, il tocco leggero, parla poco, ed ascolta molto."



"Gira in senso orario quando è Luna crescente, cantando la Runa delle Streghe.



"Gira in senso antiorario quando la luna è calante, cantando la Runa di allontanamento".



"Quando la Luna della Signora è nuova, baciaLe la mano per due volte."



"Quando la Luna raggiunge il suo culmine, mettiti in cerca del tuo grande desiderio."





"Fa attenzione alla potente burrasca del vento di Nord, chiudi la porta e molla le vele."



"Quando il vento soffierà da Sud, l’Amore ti bacerà sulla bocca."



"Quando il vento soffierà da Ovest, le anime dei defunti non troveranno riposo."



"Quando il vento soffierà da Est, aspettati novità, e prepara il banchetto."







"Nel tuo calderone vanno nove tipi di legna, bruciali velocemente e bruciali lentamente."



"Fa che l’albero della tua Signora sia un Sambuco, non bruciarlo o sarai maledetto."





"Quando la Ruota comincia a girare, che i fuochi di Beltane inizino a bruciare.

"

Quando la Ruota per Yule passerà, accendi il ceppo, ed il Cornuto regnerà."





"Stai attento ai fiori, ai cespugli ed agli alberi, e dalla Signora sarai benedetto."



"Dove scorrono le acque vorticose, lancia un sasso, e scoprirai la verità."





"Quando hai veramente bisogno, non ascoltare l’avidità degli altri."



"Non passare del tempo con gli sciocchi, altrimenti sarai considerato loro compare."





"In grazia ti incontro, in grazia mi congedo, mi si illumina la guancia, ed il cuore si riscalda."



"Devi prestare attenzione alla Legge del Tre, tre volte nel bene, tre volte nel male."





"Quando arriva la sfortuna, metti una stellina blu sul tuo sopracciglio."



Sii sempre sincero in amore, altrimenti il tuo amore sarà falso con te."





"Queste otto parole compiono la Regola Wiccan:

finché non fai male a nessuno, fa ciò che vuoi."

Questa è un’altra versione delle regole wiccan ( molto carina) … sappiate che ci sono diverse impostazioni sulle regole appunto, alcune sono molto poetoiche altre decisamente meno ma l’importante è che il messaggio sia sempre il medesimo!

Osservare la Rede noi dobbiamo


Con tutto l’Amore e Fiducia che abbiamo
 

Vivi e poi vivere sappi lasciare,
 

onesto nel prendere e giusto nel dare.


Devi tre volte il cerchio segnare


Perché i maligni si faccian cacciare.


Incatena la formula, incatenala bene


Esprimila in rima come conviene


Dolce lo sguardo e tocco leggero


Parla pochissimo e ascolta davvero.


Deosil segue la Luna in crescendo


e Runa di Streghe va ripetendo


Widdershin’ ‘vece su Luna Calante


canta una Runa male augurante.


Quando la Luna Nuova poi sorge


bacia la mano alla Madre che porge


E quando Piena la Luna rimane


le attese del cuore non saran vane


Attento alla forte tempesta del Nord:


ammaina le vele e chiudi le porte


Quando l’Austro incomincia a soffiare


l’amor sulle labbra ti vuole baciare


Quando sibila il vento a Ponente


i morti non trovan riposo per niente.


Se il vento dall’Est comincia a tirare


ci son novità e feste da fare.


Nove legni sotto il paiolo a bruciare


Infiammali e dopo fai consumare


Sia il sambuco l’albero eletto


non lo bruciare o sarai maledetto.


Quando la Ruota incomincia a girare


comincino i fuochi di Beltain a bruciare.


Quando il giro a Yule è compiuto


accendi il ceppo e regna il Cornuto


Bada tu al fiore, al cespuglio e al boschetto


e dalla Signora tu sia benedetto.


E dove l’acqua si va ad increspare


getta una pietra ed il vero traspare.


Quando un vero bisogno tu avrai


non ascoltar l’avidità altrui.


Con degli sciocchi il tuo tempo è sprecato


e come loro sarai giudicato.


In gioia il venire, in gioia l’andare


anima il volto e il cuor fai scaldare.


Ricorda la Legge del Triplo: è fatale


ritorna tre volte sia il bene che il male.


Se la fortuna da te è distante


segna una stella blu sulla fronte.


E che tu sia leale in amore


o anche il tuo amante sarà ingannatore.



Son otto parole la rede per noi:


Se male non fai, fai quello che vuoi


Le 13 mete di una Strega

1. Conosci te stesso



2. Conosci la tua Arte (Wicca)



3. Impara



4. Applica la conoscenza con saggezza



5. Raggiungi l’equilibrio



6. Tieni le tue parole in buon ordine



7. Tieni i tuoi pensieri in buon ordine



8. Celebra la vita



9. Armonizzati con i cicli della Terra



10. Respira e mangia correttamente



11. Esercita il corpo



12. Medita



13. Onora la Dea ed il Dio

La Legge del Potere sulla Magia

1. Il Potere non sarà usato per provocare danni, ferire, o controllare
gli altri. Ma se dovesse presentarsi la necessità, il Potere sarà usato
per proteggere la vostra vita o le vite di altri.



2. Il Potere si usa solo per come indica la necessità.



3. Il Potere può essere usato a vostro vantaggio, finché facendo questo non danneggiate altre persone.



4. Non è saggio accettare denaro per l’uso del Potere, perché esso controlla velocemente chi lo riceve.



5. Non usate il Potere per trarne orgoglio, perché questo svilisce i misteri della Wicca e della magia.



6. Ricordate sempre che il Potere è il dono sacro della Dea e del Dio, e non dovrebbe mai essere usato male o abusato.



E questa è la Legge del Potere.

La Luna e le sue fasi ! ( all’interno troverete i riti da svolgere per ciascuna fase)


Angel MySpace Comments and Graphics

In questo Blog non ho
mai avuto modo di accennare qualcosa le diverse fasi Lunari, utili soprattutto
per effettuare gli incantesimi. Chi si avvicina a questo mondo deve sapere che
in magia le fasi lunari sono di fondamentale importanza e appunto per questo
oggi ho deciso di scrivere un articolo a riguardo.

L’argomento Luna è
assai ampio ma io mi limito a dedicare la mia attenzione alle 4 fasi della Luna
ovvero:

  • Luna Piena;
  • Luna Calante;
  • Luna Nuova (o Nera);
  • Luna Crescente.

 

Luna Piena:

In questa fase si
possono effettuare delle magie atte a rendere più forte ed intenso il
sentimento all’interno di una coppia. Ovviamente questa fase Lunare ha una
pecca in se a cui bisogna prestare attenzione. Sappiamo che Luna raggiunge il
suo culmine di energia  quando diventa
piena ma non dobbiamo dimenticare che per effettuare un incantesimo in questa
fase soprattutto se è d’amore è assolutamente necessario che le cose
all’interno della coppia vadano già bene altrimenti si corre il rischio di
alimentare ulteriormente i problemi che già esistono. Perciò meglio risolverli
o comunque non operare in questa fase in questo caso. Invece è propizia per far
decollare un amore …. Quindi per un amore che è agli inizi e che ha bisogno di
avere una marcia in più per durare nel tempo. A proposito di questo possiamo
citare un incantesimo propiziatorio.

 

Occorrente:

  1. sale;
  2. una conchiglia integra;
  3. una candela color argento;
  4. una ciotola con dell’acqua;
  5. olio essenziale di mirto;
  6. olio essenziale di rosa;
  7. Incenso alla cannella.

 

Svolgimento:

 

Prendete la candela
ed accendetela possibilmente con uno stecchino di legno. Prima di accenderla
ovviamente dovrete prima ungerla degli oli essenziali sopra citati ovvero mirto
e rosa. A questo punto prenderete fra le vostre mani la conchiglia e la farete
passare sulla fiamma della candela e poi sui fumi dell’incenso alla cannella.
Adesso spruzzate con le mani l’acqua poi del sale grosso. Dopo di che prendete
un foglietto scrivete nome e cognome più le rispettive date di nascita con una
penna nuova di colore rosso mai utilizzata prima e quindi acquistata per
l’occasione. Adesso inserite il foglietto all’interno della conchiglia e ed
esponetela ai raggi della luna per tutta la notte. Questo sarà un efficace
talismano protettivo per la coppia!  

 

 

Luna Calante


In questa fase si
posso fare diversi tipi di incantesimi come ad esempio per allontanare un
nemico o per eliminare un problema che crea disagio al rapporto  di coppia( infedeltà, liti,  amici troppo ficcanaso ecc.. ecc..). E’ una
fase propizia per effettuare riti allentamento intesi per creare divorzi e
separazioni.

A questo punto vi
fornisco un piccolo rito per eliminare un problema che preclude la relazione di
coppia.

 

Occorrente:

 

  1. un foglio
    bianco;
  2. una ciotola piena d’acqua;
  3. sale grosso;
  4. foglie di salvia.

 

Svolgimento:  (da
iniziare il primo giorno di luna calante).

 

Prendete la ciotola
con l’acqua versate al suo interno del sale grosso e le foglie di salvia.
Scrivete sul foglio il problema da eliminare all’interno della coppia ( esempio
l’infedeltà)

E ponetelo
all’interno della ciotola. A questo punto ogni notte verserete un pò dell’acqua
che sta all’interno della ciotola nella terra ( quindi potete direttamente
versane un po o in giardino oppure se volete in un vaso pieno di terra dove
però non ci sia piantato nulla). Finirete tutto il 15mo giorno di luna calante
perciò fate in modo che il quantitativo d’acqua che metterete all’interno della
ciotola sia sufficiente per 15 giorni.

 

Angel MySpace Comments and Graphics

Luna nuova.


La Luna Nuova o Luna
Nera è una fase di rinnovamento quindi possono essere effettuati tutti quei
rituali  atti a dare una svolta decisiva
ad un rapporto sia per farli prendere nuove direzioni ( come ad esempio
convivenza o matrimonio), sia per chiudere una relazione logorata che si
trascina per troppo tempo inutilmente oppure per richiamare nuovi amori.

 

Il rituale che vi sto
per indicare come molti altri può sembrare poco forte in quanto non si serve ne
di formule ne di grandi aneddoti ma non lo sottovalutate in quanto l’energia
della Luna è veramente forte e in più se avete la concentrazione adatta e la
volontà di volere ciò che desiderate state tranquille che non rimarrete
insoddisfatte.

 

Occorrente:

 

  1. Una candela di colore nero;
  2. Un foglietto.


 Svolgimento:

 Prendete la candela
ed accendetela ora scrivete nel foglietto tutto ciò che non vi piace del vostro
rapporto e che quindi crea attrito fra voi e il vostro partner. Fatto questo lo
piegate in quattro parti e le bruciate alla fiamma della candela.

 

 

LUNA CRESCENTE


Questa è la fase più
propizia soprattutto se si vuole lanciare un incantesimo che riguarda la vita
di coppia. Il rito durerà ben 15 giorni ed è appunto per
questo che vi indico un incantesimo atto ad aiutare il rapporto. Questo incantesimo
può servire per valorizzare oppure rendere presente un valore che manca all’interno
del rapporto fra due persone per esempio dialogo, rispetto, complicità passione…
e molti altri….

 

Occorrente: ( da svolgere il primo giorno di luna crescente)

 

  1. Una candela di colore bianco;
  2. Un sacchetto di colore rosso o verde;
  3. 4 boccioli di rosa;
  4. Foglie di lavanda;
  5. Foglie di mirto;
  6. Un quarzo di colore rosa;
  7. Una piuma di cigno.

 

Svolgimento:

Prendete una candela
bianca che accenderete ogni notte alle ore 00.00 per cinque minute e
visualizzate il vostro obiettivo ovvero ciò che vi manca nella coppia e che
vorreste ci fosse. La prima sera preparerete il sacchetto mettendo all’interno
i boccioli di rosa, le foglie di lavanda e di mirto, il quarzo e la piuma.
Posizionerete il sacchetto sotto la candela e quando l’accenderete osservatela
per cinque minuti immaginando come già vi ho detto ciò che volete ottenere dall’incantesimo.
Passati i 5 minuti la spegnerete senza soffiarci su ma con uno spegni moccolo. Ogni
sera per 15 giorni accenderete sempre a mezzanotte la candela per 5 minuti
visualizzando ciò che vorrete ottenere. Allo scadere dei 15 giorni ovvero il
giorno dopo… getterete il sacchetto in un corso d’acqua. Se vi avanzano residui
della candela getterete anche quelli nel corso d’acqua.

 

Buona Fortuna a tutte/i!!!

PrincessEsmy