Amuleto contro il malocchio la mano di Fatima


https://i0.wp.com/www.caramannagioielli.it/img/prodotti/AA010%20Ciondolo%20Simboli%20Mano%20di%20Fatima.jpg

Questo piccolo amuleto lo fabbricherete voi.  La fantasia in certe situazioni è sempre bene accetta per quanto riguarda la linea decorativa.Il materiale di cui avrete bisogno è

  • a vostra scelta cartone pesante, metallo o legno;
  • un anellino da ciondolo
  • delle perline (del colore dei pianeti di cui desiderate la protezione)
  • una catenella o una cordicella;
  • colori per dipingere il ciondolo (il colore che sceglierete è quello favorevole al vostro segno zodiacale).

Quello che dovrete fare è ritagliare nel cartone (o nel metallo o nel legno.. questo dipende dal vostro gusto personale) un ciondolino a forma di mano.

All’altezza del polso con un punteruolo vergine (quindi mai utilizzato) creerete un piccolo foro in cui inserirete un anellino che servirà per appendere la vostra manina ad una cordicella o ad una catenella.

A questo punto prendete di nuovo il punteruolo e forate anche le dita in cui appenderete una fila di perline che sceglierete in base ai colori dei pianeti da cui desiderate protezione. Prendete il colore che è abbinato al vostro segno zodiacale e colorate la manina e lasciatela asciugare.

Questo ciondolo andrà consacrato invocando per sette notti successive la protezione degli astri e dei pianeti maggiori avendo cura di lasciarlo fuori  (sul davanzale della finestra o su un balcone) sotto l’influsso delle stelle nella settimana del plenilunio.

Questo ciondolo vi proteggerà dal malocchio e apporterà beneficio nella vostra vita.

Questo amuleto dovrà essere sempre con voi, percui non dovrete mai perderlo di vista. Qualora decidiate di toglierlo per lavarvi, posatelo in un superficie di metallo con le dita orientate verso nord. Inq uesto modo sarà sempre sottoposto al magnetismo polare dell’asse terrestre.

2 Risposte

  1. Ciao,ti disturbo solo per chiederti un’informazione. Mia nonna,molto anziana, con nonno molto malato e in stadio terminale, ha trovato in un cassetto del proprio comodino una fettuccia nera di stoffa. Non appartiene a nessuno dei figli nè a lei nè al marito,non l’aveva mai vista prima. Lei sospetta sia stata la donna delle pulizie,licenziata perchè rubava in casa,e teme che il nastro nero sia una legatura o un malocchio…abbiamo anche scoperto che la stessa donna,dopo esser stata licenziata,ha chiamato in ospedale dicendo che mio nonno era morto…..cosa non vera assolutamente……potrebbe dunque essere malocchio o debbo tranquillizzare mia nonna? Grazie mille

  2. questo amuleto è la Mano di Fatima,La definizione di “Mano di Fatima” è stata assunta per commemorare Fatima, la figlia del Profeta Maometto andata in sposa ad Ali, nipote del padre. A lei sono stati riconosciuti molti miracoli: si racconta infatti che quando si recava a pregare nel deserto, la sua fede fosse talmente forte e potente da riuscire a far piovere, facendo sbocciare nella sabbia del deserto una gran moltitudine di splendidi fiori.
    Molte sono le culture in cui questo simbolo viene indossato o regalato, non solo come portafortuna, ma anche per ricordare a chi lo indossa che la fede in Dio va espressa attraverso tutti e cinque i sensi. Spesso le ricche decorazioni presenti sul pendente vengono completate con il disegno di un occhio centrale, per alcuni l’occhio di Dio che vigila sui fedeli, per altri un potente talismano che allontana il malocchio.

    Si dice inoltre che questo monile, per donare gioia, pace e prosperità, possa essere indossata sia con la punta delle dita rivolta verso il basso sia con la punta rivolta verso l’alto. In realtà la Mano di Fatima indossata con la punta verso l’alto è considerata un potentissimo talismano e significa che ci si sta proteggendo da influssi negativi, gelosie o malocchio.

    Il pendente, creato unicamente in Argento (il metallo del Profeta), è realizzato in due modi: il più popolare presenta la mano con tre dita aperte e due pollici simmetrici ai lati, mentre nell’altro la mano viene rappresentata con tutte e cinque le dita aperte. Leggenda vuole che, in ricordo della lacrima di Fatima che fece ravvedere il marito, le cinque dita rimandino, nella forma, a quella lacrima sacra.

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: