Pubblicato il

CORTECCIA DI QUERCIA

 

La corteccia di qualsiasi tipo di quarcia ma in particolare della quercia bianca (Quercus Alba) pare sia indicata per eliminare le negatività. Se bruciate della corteccia di quercia bianca con vischio, ruta e evonimo, questo miscuglio, terrà lontano il male. Inoltre l’infuso di questa corteccia viene utilizzato per togliere la sfiga. In pratica bisogna frizionare l’infuso sulla persona colpita da sfortuna partendo dal collo per poi proseguire in  basso in modo energico. Nel mentre che viene sfregato questo infuso nel corpo della persona si recitano le preghiere ( di solito i salmi). Dopo di che la persona dovrà asciugarsi all’aria senza utilizzare l’asciugamano. Fra bruciare come incenso la corteccia di quercia bianca con l’agrifoglio oltre che ad allontanare il male da una persona seve per allontanare gli spiriti che infestano un’abitazione o il luogo di lavoro.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.