PARABOLA SULL’AMORE



C’era una volta un uccellino,con ali perfette e piume lucenti,colorate e meravigliose.
Un animale creato per volare in liberta’ nel cielo e rallegrare chiunque lo vedesse.
Un giorno,una donna vide questo uccellino e se ne innamoro’.
Stupefatta,si fermo’ ad osservarne il volo con il cuore che batteva all’impazzata e gli occhi brillanti di emozione.
Lo invito’ a volare vicino a lei,insieme vagarono attraverso i cieli e le terre in perfetta armonia,lei lo ammirava,lo celebrava,lo venerava.
Poi un giorno penso’: ‘ E se volesse conoscere le montagne lontane? ‘
Ebbe paura,paura di non provare mai piu’ quel sentimento con altri uccellini.
E provo’ anche invidia : invidia per la sua capacita’ di volare.
Ad un tratto si sentiva sola…….
E allora si disse :’ Preparero’ una trappola.La prossima volta che arrivera’,non potra’ piu’ andare via! ‘
L’uccellino,parimenti innamorato,torno’ il giorno seguente,cadde nella trappola e fu imprigionato in una gabbia.
Lei trascorreva ore a guardarlo,tutti i giorni.
Era l’oggetto della sua passione e lo mostrava alle amiche che dicevano:’ Ma tu hai davvero tutto! ‘
Poi comincio’ a verificarsi una strana trasformazione: visto che ormai possedeva l’uccellino e non aveva piu’ bisogno di conquistarlo,lentamente perse interesse per lui.
E l’uccellino,non potendo volare ed esprimere il senso della propria vita,a poco a poco deperi’,la lucentezza delle sue piume svani’ e divenne brutto.La donna non gli prestava piu’ attenzione se non per nutrirlo e pulirgli la gabbia.
Un giorno l’uccellino mori’…..
Lei ne fu profondamente rattristata e inizio’ a pensare sempre a lui.
Tuttavia non si ricordava della gabbia,rammenteva soltanto il giorno in cui lo aveva visto per la prima volta,mentre volava felice tra le nuvole.
Se avesse osservato se stessa,avrebbe scoperto che cio’ che l’aveva colpita di lui era la liberta’,l’energia delle sue ali in movimento e non il suo corpo fisico.
Senza l’uccellino,la sua vita perse di significato e la Morte ando’ a bussarle alla porta.
‘ Perche’ sei venuta? ‘ le chiese.
‘ Per farti volare di nuovo insieme a lui nel cielo ‘ e continuo’
‘ Se lo avessi lasciato partire e tornare,lo avresti amato e ammirato anche di piu’.Ora invece hai bisogno di me per poterlo rincontrare ‘.

( Non so chi si al’autore di questa parabola)

Annunci

El Santo Niño de Atocha


El Nino de Atocha  è una particolare riproduzione di Gesù Cristo nelle vesti di un giovane ragazzo che indossa un mantello da  pellegrino e un cappello stile 16 ° secolo. Egli porta con se un cesto contenente del cibo, un bastone, una borraccia fatta di  zucca  e un covone di grano.

Solitamente viene rappresentato seduto su una sedia, spesso con vasi di fiori abbinati  posizionati alla sua destra e alla sua sinistra.

E’ ababstanza famoso in Spagna e nei paesi dell’America centrale e del Sud, una volta conquistata e colonizzata dalla Spagna.

Alcune persone nella Santeria Cubana lo considerano un simbolo dell’ Orisha Ellegua, una delle Sette Potenze africane.

LA SUA STORIA

Quando i Mori conquistarono la città di Atocha, Spagna, nel 1400, imprigionarono tutti i cristiani lascinadoli senza acqua e cibo. Sarebbero tutti morti  per la fame e per la sete, ma grazie a un ragazzino,vestito come un pellegrino, che apparve loro nella prigione ogni giorno con un cesto di cibo, un po ‘di grano per il pane, e una zucca piena d’acqua, essi poterono salvarsi. Quando i Mori furono espulsi, i cristiani sono stati liberati. Fu così che associarono il bambin Gesù al famoso bambino che gli aveva salvato la vita.

Negli anni successivi El Nino  è apparso di nuovo in prossimità di Atocha, dove ha eseguito altri miracoli, come porre fine a uno stupro in corso.

Oggi egli è venerato come patrono speciale per coloro che sono in carcere, che vivono sotto regimi di tortura politica, i clandestini, le vittime di reati tra cui stupro e rapimento, coloro che hanno problemi  giudiziari di qualsiasi natura,  coloro che, in virtù delle circostanze, richiedono un  aiuto dall’esterno per aprire una sorta di tunnel verso la luce.

Il suo colore è il giallo

I suoi doni dopo aver ricevuto la grazia sono caramelle e giocattoli.

 

LE SUE PREGHIERE

 

Oh Bambino Miracoloso di Atocha!
Volgi il Tuo sguardo misericordioso sul mio cuore turbato, così incline alla pietà.

Sii amorevole  con la mia preghiera, e concedimi questi favori per i quali ardentemente ti imploro:

(Menzione le  vostre richieste).

Porta lontano da me  ogni afflizione e disperazione, tutte le prove e le disgrazie da cui sono oppresso.

Per amor tuo Sacro di infanzia, mandami ora la consolazione, l’aiuto e la grazia. Io ti loderò con il Padre e lo Spirito Santo, nei secoli dei secoli. Amen

O Divino Bambino di Atocha, ti prego di ascoltare la mia preghiera, e concedimi la grazia che ti ho richiesto.

 

Olio Hoodoo Follow Me Boy


E’ una delle più note miscele  della magia Hoodoo. viene utilizzato dalle prostitute di New Orleans per incrementare il lavoro. Proprio per questa ragione, si pensa sia un olio che ha a che fare con il sesso e la seduzione, in realtà se lo si legge tra le righe il significato è un altro ” Follow ME boy” ovvero SEGUIMI ragazzo. Per cui, non è un olio di attrazione ma di comando.

Una prostituta  può indossarel’unguento per essere la prescelta tra tutte quelle della via. Ma noi sappiamo che l’uomo, in quel caso, sta cercando sesso a pagamento, per cui è lui che va in cerca. Lo scopo di questo unguento non è quello di richiamare un uomo in questo senso. Una prostituta non ha interesse nel voler far maturare  sentimenti romantici negli uomini che la cercano, a lei interessa l’incremento di denaro. Lo scopo di follow me boy invece è di comandare la mente e i sentimenti di qualcun altro.

E’ necessario fare una premessa. Ricordatevi che nessun olio può trasformare un leader in un sottomesso. Per cui se voi foste sottomesse a un uomo, non sarà l’unguento follow me boy a farlo diventare una pecora. Quest’olio funziona solo nel caso in cui l’altro è dominato parzialmente da voi, quindi ha un debole per la vostra persona. Diversamente l’effetto sarà nullo.

Visto e considerato che stiamo parlando di un olio molto forte, ricordo che ha anche delle controindicazioni. La persona potrebbe essere soggetta a scatti d’ira. In termini molto semplici, possiamo dire che, per una sciocchezza, potrebbe cercare la lite.

Non tentate di risolvere una discussione quando qualcuno è sotto l’effetto di follow me boy, poichè finirete in guai seri, la discussione rischia di degenerare. Piuttosto voltate le spalle e andate per la vostra strada.

Altre controindicazioni che lo riguardano, ricordate che quando lo  si indossa  ha una lunga durata. Questa durata varia da 1 giorno o poco più e anche se il suo odore sembra affievolirsi sicuramente il campo energetico è ancora vivo e attivo. Se voleste indossare un altro unguento dovreste lavare le parti in cui avete messo il follow me boy. Non si tratta solo di lavare via l’olio dalla pelle ma di distruggere il campo energetico che si è creato intorno alla vostra aura. quest’olio appartiene alla bassa magia nera. Non utilizzatelo mai come olio erotico poichè seppur inizialmente potrebbe dare buoni effetti, dopo avreste una sorta di colpo di ritorno. Non abusatene.

Procediamo con la ricetta:

Fase lunare: Crescente

Ingredienti:

  1. 50ml di olio di mandorle dolci
  2. liquirizia (2 cucchiaini)
  3. calamo aromatico (2 cucchiaini)
  4. erba gatta (2 cucchaini)
  5. damiana (2 cucchiaini)
  6. olio essenziale di vetiver ( 3 gocce non di più)

PRendete le erbe e riducetele in polvere nel mortaio. Sia la liquirizia che il calamo aromatico sono difficili da ridurre in polvere. PEr cui fate così, in un primo momento pestatele nel mortaio il tanto per caricarle delle vostre intenzione. finito questo passo potrete metterle in un macinino o in un mixer, decidete voi.

Mettete le polveri dentro un vasetto ermetico insieme all’olio per macerare al buio. Dopo di che ogni giorno dovrete agitare il vasetto per un’intero ciclo lunare (da luna crescente a luna crescente).

Se indossate follow me boy evitate di utiizzare profumi che contengano muschio bianco. Il muschio bianco  di solito si utilizza per aprire chakra del cuore ed è un ottima essenza per richiamare l’amore. Si annulerebbero a vicenda. Dato che tale prodotto non sarà molto profumato potete usare olio alla rosa o bergamotto. Profumatelo fino a che non raggiungerà l’odore da voi desiderato, ma non esagerate, non mettete più di 5ml di essenza.

Dopo un mese avrete ottenuto il vostro follow me boy.

Come si utilizza?

Se volete indossarlo , mettete una goccia nel lato sinistro e una inq uello destro del collo. Una goccia nella parte interna dei gomiti.

oppure potete mettere una o due gocce nella pianta dei vostri piedi.

Decidete voi quale parte scegliere. Le due tecniche hanno effetti simili ma diversi. Provate e stabilite quale è la migliore per voi.

Poi potreste utilizzarlo come unguento per le vostre candele.

Good luck!!

Princess 🙂

Avviso


Ciao a tutti,

ennesimo articolo di avviso. In una settimana 5 segnalazioni di truffa, sono realmente tante e io non so più cosa fare e come comportarmi. Aiutatemi affinchè io possa bloccare certi personaggi e eliminarli dal blog.

L’ultima mail l’ho ricevuta ieri sera. Mi scrive una ragazza che voi conoscete,  mi limito a non citarla per una questione di privacy. Un’altra mi telefonò qualche giorno fa e altre due i giorni precedenti. Il problema è sempre lo stesso, in questo blog circolano personaggi che si spacciano per utenti ma in realtà sono dei veri e propri ganci associati a maghi che cercano polli da spennare. Fanno finta di avere il vostro stesso problema, con molta gentilezza e maestria si fingono persone amiche proponendovi di sentirvi prima via mail e poi per telefono. Utilizzano una storia vecchia come il mondo ” sai, io ho un’amica che fa le carte e riti potentissimi  se vuoi ti do’ il numero, è brava con me ci ha preso”. Dietro tutto questo bel teatrino, si nasconde una trappola in cui vi troverate minacciate e costrette a inviare ingenti somme di denaro. Mi è stato detto che il gancio è una certe gabri, ma io  nel blog non ho la più pallida idea di chi sia.

Altro elemento segnalato più d i una volta, che avete visto in questo blog e di cui ho cancellato i post e ogni singolo contatto,  il santone che mandava benedizioni a tutti nell’articolo della santa muerte . Viene descritto come un uomo molto gentile. Propone riti, questi non si realizzano e quindi chiede  altro denaro per un ulteriore rito e così via. La persona si ritrova in una spirale di gentilezza che risucchia denaro a più non posso.

Altra persona di cui ho dovuto liberarmi, con mio immenso stupore e ramamrico, a causa di segnalazioni è stata colei che si occupava con me dei consulti gratuiti nel blog. Come noterete non c’è più. Ho ricevuto telefonate di ragazze a cui ha richiesto 250 euro per rito, stessa prassi, il rito non si realizza altro denaro. Considerate che la prima regola è sempre stata ” niente riti a pagamento” per chi fa parte di tarocchi e streghe. Dato che  le persone hanno avuto modo di conoscerla qui dentro, mi sono sentita raggelare il sangue quando questa ragazza si è offerta volontaria di farmi leggere tutte le mail che riguardavano queste richieste di denaro ( ovviamente le segnalazioni sono state più di una, ma come ben sapete, la prima si perdona, la seconda si ragiona e la terza si bastona). Io mi sono sempre battuta contro queste ruberie, non avrei mai potuto tenere qualcuno che non mi aveva avvisato di un dettaglio così importante. Certo, come diceva sempre, il tuo blog mi serve perchè gode di buona reputazione. Così io ignara di tutto continuavo a lasciarle lo spazio dei consulti. Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Le  persone di certo non si rivolgono a lei per lementarsi  ma a me, e fu così che conobbi l’altra faccia della medaglia, chissà da quanto continuava così ( mesi, anni… io non lo so) ed è mio dovere prendere delle misure di sicurezza per gli utenti che si affacciano nel blog di Tarocchi e Streghe. Se le persone che lo popolano fossero lucide e prive di dolore, sarei una persona tranquilla perchè saprei che non vi fareste fregare. Ma purtroppo  qui regna la fragilità e nel mio piccolo non posso permettere che la reputazione di questa pagina cambi per colpa del Dio denaro. Non posso permetterlo. PEr cui, non scrivete mai e poi la vostra mail per farvi contattare qui nel blog al massimo scrivete a me privatamente al seguente indirizzo princessesmy@hotmail.it.  Non fate commissionare riti per voi. Credete davvero che questi elementi possano fare tutti quei riti??? credete realmente che abbiano tutte quelle energie?? Se foste più informati capireste che un solo rito di legamento vi menderebbe in crisi per almeno un paio di giorni. Impossibile che questi personaggi possano permettersi il lusso di farne a valanghe, l’unico motivo sono i vostri soldi.

Cerco di fare il possibile per aiutarvi ma proteggetevi anche voi. Non date i vostri recapiti a chiunque ve li chieda o al massimo date una mail che non usate mai o nuova. Altra cosa, quando vi propongono riti a pagamento, liquidateli con un semplice ” grazie e arrivederci” perchè nessuno di loro svolge riti è umanamente impossibile fare tutti quei riti in un giorno. e’ come se uno vi propinasse una collanina di plastica a 250 euro solo perchè ha poteri magici, ma siete sciocchi fino a questo punto? Queste persone fanno consulti di cartomanzia e credete che a fine giornata, con gli impegni che avranno  in famiglia, perdono tempo per voi? Ragionate ragazze, ragionate. Ognuno di noi è in grado di praticare magia. Non inviate mai foto o oggetti che vi appartengono a queste persone, potrebbero ricattarvi dicendovi che vi faranno una fattura se non pagate per rovinarvi. Se non ci credete potreste fregarvene, ma se siete suggestionabili sarebbe la vostra fine.

Nessuno e dico proprio nessuno può inviare sentimenti amorevoli alla persona che amate se non voi.

Ragazze attente, vi giungeranno inviti  su wordpress, mail con la scusa di pc impazziti che hanno causlamente fatto risorgere la vostra mail o l’aperura di blog. Purtroppo wordpress consente a un admin di mandare inviti a follower di altri blog. Se potessi fermare questa mattanza lo farei ma l’unica cosa che è in mio potere è solo informarvi, dopo di che sta a voi proteggervi. Mi sto giocando tutto con questo articolo, consapevole che questi personaggi potrebbero anche arrabbiarsi ma ho le mail di queste ragazze come prova evidente che non dico bugie.

Alcune di queste persone mi hanno detto che leggono ogni giorno il blog ma non commentano più perchè hanno paura di cadere in simili trappole. Ragazze avete solo un modo per difendervi e tutelarvi, non accettate inviti da nessuno.

Mi sembra di essere stata sempre onesta nei vostri confronti, vi ho sempre messo in guardia quando mi comparivano segnalazioni.  Questo è stato il mio primo obiettivo quando creai questo blog, aiutare chi veniva  tristemente abusato.

Le streghe fin dai tempi dei tempi hanno sempre chiesto un compenso ma come offerta, non prezzi agghiaccianti. La’ dove c’è una somma ingente di denaro da pagare c’è una truffa immensa che merita di essere smascherata!

Avete un potente mezzo per non farvi fregare, l’inidifferenza. Mi dispiace solo che per colpa di questa gente il mio blog non possa più essere un posto tranquillo dove le persone esprimono le loro emozioni liberamente.

Vostra

Princess

P.S: chiedo scusa se vi troverete mail che dicono cose inesatte. Io ho mail che attestano che sono stata io ad allontanare tale persona. Sono molto precisa nel conservare queste cose. Secondo, per me non siete clienti, ma siete persone che stanno attraversando un momento di vero sconforto, sono la prima che vi capisce e a rispetta. Terzo, non siete di mio possesso, vero, ma in quanto utenti di questo blog non permetto a personaggi esterni di venire qui a cercare polli da spennare. Certo siete liberi di farvi spennare da chi volete, ma è mio dovere, in quanto proprietaria del blog, avvertire e tutelare chi lo frequenta. Siete voi che tenete viva questa mia creatura con i vostri commenti e le vostre visite. Non mi sento di darvi in pasto agli sciacalli. Purtroppo non riesco a far finta di nulla. Posso dormire tranquillamente, io ho fatto il mio dovere, non mi giustifico come altri fanno. Che ci guadagno  da questo blog?? solo soddisfazione personale.  Amo la magia e la metto a vostra completa disposizione gratuitamente. Vi dissuado dalla magia rossa, vi invito a capire e rivalutare la magia bianca, pura e pacifica.  Altro non aggiungerò.

Vi auguro una serena navigazione nel blog.

Paura d’amare


 

Hai bisogno d’amore. Hai bisogno di un amante. E hai bisogno del coraggio per vivere una storia d’amore. È difficile entrare nelle dimensioni dell’amore. Esistono paure molto nascoste. L’amore crea paure senza confronti, poiché quando inizi ad avvicinarti all’altro, devi uscire da te stesso e chissà… L’altro può accettarti, oppure rifiutarti. Da qui la paura: inizi a esitare, non sai se osare, se fare quel passo… Ecco perché in tutto il mondo, le epoche codarde del passato hanno privilegiato il matrimonio quale sostituto dell’amore; perché se la gente fosse stata lasciata libera di amare, pochissime persone ne avrebbero avuto il coraggio. La maggior parte sarebbe morta, priva di amore; avrebbe trascinato la propria vita, senza il nutrimento dell’amore. Perché l’amore è pericoloso… quando inizi ad avvicinarti a un’altra persona, vai incontro alla collisione con un altro mondo. Chissà se il tuo gesto sarà accettato o rifiutato? Come puoi essere certo del fatto che l’altro dirà di sì al tuo bisogno e al tuo desiderio? Chissà se l’altro sarà compassionevole e amorevole? Potrebbe rifiutarti, negarsi. Tu puoi dichiarare il tuo amore, ma non esiste alcuna garanzia che anche l’altro provi amore per te; potrebbe non provarne. Non è una naturale conseguenza. La paura di essere rifiutati sconvolge. Pertanto, le persone furbe e astute decidono di non fare assolutamente quel passo. Trattieniti, così non sarai rifiutato e potrai rafforzare il tuo ego con l’idea che nessuno ti ha mai rifiutato, anche se quell’ego è assolutamente impotente e non basta ad appagarti. Si ha bisogno di sentirsi necessari, si ha bisogno di qualcuno che ci accetti. Hai bisogno che qualcuno ti ami, perché solo quando un altro ti ama, sarai in grado di amare te stesso, mai prima di allora. Solo quando qualcun altro ti accetta, riuscirai ad accettarti, non prima. Solo quando qualcun altro si sente felice con te, inizi a essere felice con te stesso, non prima. L’altro diventa uno specchio. Ogni relazione è uno specchio. Ti riflette. Come potrai mai conoscerti, senza quello specchio? È impossibile. Gli occhi dell’altro diventano uno specchio e quando qualcuno ti ama, quello specchio diventa estremamente sensibile a te; ti guarda con gioia, è deliziato dalla tua presenza. In quegli occhi colmi di delizia vieni riflesso e per la prima volta in te affiora un’accettazione. Altrimenti, fin dai primi istanti, sei sempre stato rifiutato. È grazie a questa orribile struttura sociale che ogni bambino arriva a sentire di non essere accettato per ciò che è. Se fa qualcosa di buono – ovviamente ciò che i genitori ritengono sia buono – viene accettato; se fa qualcosa di male – ciò che i genitori ritengono sia ‘male – viene rifiutato. Prima o poi il bambino inizia a sentire: “Non sono accettato per ciò che sono, così come sono, per la mia verità intrinseca, ma per ciò che faccio. Non è il mio essere che ‘viene amato, ma ciò che faccio”. E questo crea un profondo rifiuto di sé, un odio profondo verso se stessi. Si inizia a odiare se stessi. Se non ti innamori, se non riesci a trovare amanti e amici che ti possano accettare, vivrai con quel rifiuto per tutta la vita. L’amore è un obbligo, è indispensabile viverlo. Un giorno ne potrai uscire, potrai trascenderlo – deve essere trasceso – ma come potrai, se non ci sei mai entrato? Una paura esiste, potresti essere rifiutato; ma devi rischiare: solo così qualcuno si presenterà e ti accetterà. Se anche bussi a cento porte e novantanove sono chiuse, non aver paura, una si aprirà. Qualcuno ti sta aspettando. Qualcuno verrà appagato attraverso di te e tu sarai appagato per suo tramite. Qualcuno sta aspettando di diventare il tuo specchio e sta aspettando di fare di te uno specchio. E non vi è altro modo per scoprirlo, se non quello di continuare a bussare, di brancolare… è rischioso, ma la vita è un rischio! Vivi e vivi intensamente. E non prenderla come un’offesa personale se qualcuno non ti può amare. Non farne una ferita, non lo è… esiste un’infinità di persone meravigliose, di certo troverai qualcuno con cui accompagnarti. E accompagnarti a un altro essere umano ti appagherà e quel vulcano interiore si acquieterà. E solo quando si sarà acquietato, la meditazione potrà essere al primo posto. Solo se non avrai negato dentro di te niente che sia naturale, la meditazione sarà al primo posto nella gerarchia dei bisogni.

 

Tratto da: OSHO ”Alleggerire l’anima”

Riflessioni di inizio estate


Ognuno di noi nella vita coltiva un sogno, una passione, un amore, una carriera. Amo le storie di quei personaggi che non si arrendono mai,  iniziano da zero, lasciano ogni cosa e costruiscono giorno dopo giorno il proprio futuro. Non si abbattono innanzi alle difficoltà, non gli piace l’idea di essere come dei parassiti che si nutrono di qualcosa che non gli apprtiene  come fanno i coyote nella prateria, si nutrono delle carogne procacciate da altri animali, come fa il cuculo che si impadronisce dei nidi di altri volatili, il paguro che si impadronisce della chiocciolina delle lumachine. Non hanno voglia di fare il minimo sforzo da soli, quindi si appropriano di qualcosa che non gli appartiene. Ecco, in tutti i settori della vita, prima o poi, questi personaggi dovrebbero ricevere una bella lezione di vita che gli faccia capire cosa significa cominciare da zero  avendo a disposizione solo ed esclusivamente la propria creatività, le proprie forze, non quelle altrui.

Esistono persone che costruiscono imperi sudando, faticando, cadendo  per poi rialzarsi subito. Poi, arriva il coyote, il paguro o il cuculo di turno che, logicamente, si appropria del lavoro, della fama, del sudore, delle cadute, dei concetti, dell’amore altrui. Ma che razza di stoltezza è mai questa? Certo, il mondo è bello perchè è vario, frase fatta, ma d’effetto. Ci si dovrebbe abituare a certe cose, in un’ era in cui chi non fatica va avanti e chi fatica torna indietro. In un’epoca in cui le idee vengono spesso rubate  ad altri e spacciate per proprie. In un mondo in cui vige la regola ” Mors tua vita mea”. Forse, ci si dovrebbe rendere conto che come hanno iniziato gi altri a farsi una vita, un nome, una carriera, una famiglia, un lavoro,  bhè potrebbero riuscirci anche loro, un po’ di fiducia nelle proprie capacità non guasta mai. Insomma, la concorrenza non dovrebbe nutrirsi di ciò che  è stato guadagnato con fatica da qualcun altro. Mi affido ad un altro detto: ” meglio soli che male accompagnati”, non si sbaglia mai alla fine. Ma esiste anche un’ altra frase che amo ” E’ la qualità che fa la differenza”. The original è sempre meglio del termine  ” contrafatto” o del “Made in China”. Voglio credere che la qualità si nota da un miglio di distanza, che l’onestà è la chiave di tutto e che chi sbaglia e si nutre come un parassita delle fatiche altrui prima o poi dovrà avere a che fare con una bella lezione di vita che  faccia prima fallire le sue opere e azioni guadagnate disonestamente, per poi riemergere da se con le proprie forze senza prendere miseramente ciò che qualcun altro si è faticosamente guadagnato.

Un grande in bocca al lupo a chi lotta da solo senza servirsi di aiuti facili e  perchè no, auguro tanti fallimenti a chi miseramente non riesce a crearsi qualcosa senza rubarla al prossimo. Non è un malaugurio, è solo un modo per esortarvi a  non fare i parassiti  ma a crescete con le vostre forze, idee e mezzi propri…. sarebbe anche ora.

Princess

Preghiera wicca per i periodi di stress e confusione (Cassandra76)


Ci sono momenti in cui la vita è davvero dura e siamo come soffocate e bloccate. Voglio regalarvi questa piccola meravigliosa preghiera, ma vi ricordo che la Dea vi ascolta sempre e, più le preghiere vi sgorgano spontanee dal cuore, più Ella vi darà ascolto.

Ma se non avete ispirazione, ecco a voi questa :

 

“Mia dolce Dea, Madre della terra verde, delle acque azzurre e della luna argentea,

ti prego, 

resta accanto a me in quest’ora del bisogno.

Stress e confusione si sono impadroniti della mia vita, ed io mi sento soffocare dal peso delle difficoltà dell’esistenza.

Ho molta paura ma so che tu, nella tua amorevole gentilezza, mi stai ascoltando, e avverto che il peso si stà allentando.

Mio dolce Dio, Padre delle foreste ombrose e dei monti scintillanti, 

concedimi la tua forza spirituale affinchè io riesca a superare questo momento di crisi e ritornare alla mia vita normale.

Che siate benedetti.”

 

(The Wiccan Prayer Book – M. Ventimiglia)

PER ALLONTANARE QUALCUNO DALLA PROPRIA VITA (Cassandra 76)


 

 

 Succede…. ex, colleghi di lavoro, amici non proprio amici, qualcuno intorno che ci crea disagio capita a tutti…allontaniamoli senza fargli del male 😉 Vi servono semplici ingredienti:

– Una candela rossa

– Nove monete (scegliete voi il taglio)

– Paprica in polvere

– Sale marino grosso

– Zolfo

– Foglietto di carta

– Penna nera

– Un flaconcino vuoto

Prendete il flaconcino e riempitelo nel modo seguente:

1/3 di paprica,

1/3 di sale grosso,

1/3 di zolfo.

Su un foglietto di carta scrivete da un lato il nome della persona che volete allontanare e dall’altro disegnate il simbolo di Marte, pianeta della difesa e dell’attacco (è il simbolo che ho usato come illustrazione a questa nota). Inserite il foglietto nel flaconcino, chiudetelo per bene. Nei successivi nove giorni, a partire dal decimo giorno PRIMA della Luna Nuova (Nera), accenderete la candela di notte, mentre di giorno agiterete il flaconcino (che sarà tenuto ben nascosto lontano da sguardi altrui) visualizzando quella persona che si allontana da voi. Se trovate una candela che dura nove giorni la accenderete tutte le notti con l’aiuto di un’altra candela ovviamente (niente fiammiferi) altrimenti prenderete nove candele piccole da far ardere una per notte. I resti delle candele bruciate non buttateli… Il nono giorno (o notte) accendete la candela e versate la cera sul tappo del flacone in modo da sigillarlo. Buttatelo in un corso d’acqua oppure sotterratelo insieme ai resti delle candele. Voltatevi, buttate le monete alle vostre spalle e proseguite senza mai girare lo sguardo.

URGENTE COMUNICAZIONE


La sottoscritta Princessesmy, ci tiene a comunicarvi che non svolge ritualistica per terze persone. Appunto per questo, sono molto severa verso chi pratica questo genere di cose. Non perdono!

Se  da chi ha fatto parte dello staff,  avete ricevuto proposte di riti a pagamento, sappiate che  ero completamente ignara di tutto questo. Non posso e non voglio prendermi, assolutamente, responsabilità che non mi competono. Questo blog lo gestistisco da sola da ora in poi, senza aiuti di nessun tipo. Nonostante l’affluenza di richieste sia notevole, non posso permettermi il lusso di ricevere comunicazioni o lamentele che riguardano gli errori di qualcun altro. Questo blog è sempre stato contro chi richiede denaro in cambio di riti e parliamo di cifre come 250 euro e oltre.

Ribadisco che se avete ricevuto tali offerte, io non sapevo assolutamente nulla.  Considrando quanto sia difficile farsi una buona reputazione in questo campo, chiedo scusa se i contenuti del blog andavano contro le proposte che potevano essere fatte in via privata da qualche altro membro dello staff.

Il blog è sempre stato redatto dalla sottoscritta.  Qui vige da sempre la regola che i rituali non si pagano. Se durante un consulto cartomantico qualcuno mi chiede delucidazioni, io sono disponibilissima a darle. I riti li dovete fare voi. Solo il diretto interessato può inviare le giuste sensazioni a chi ama. Come può una persona sconosciuta inviare sentimenti d’amore da parte vostra a chi amate… non vi sembra assurdo? non sprecate il vostro prezioso denaro per cose che potreste fare da soli e gratuitamente.Perchè male che vada il rito non si realizza ma nel caso in cui lo commissionate, perderete denaro prezioso. E nessuno ha il diritto di rubare il vostro denaro. Questo è da sempre stato il mio consiglio.

Vi saluto

Princess

 

Presta attenzione (Iyanla Vanzant)


La vita sta sempre comunicando con te.
Ma TU stai prestando attenzione?
Stai prestando attenzione alle cose che ti danno gioia, pace e serenità?
Stai prestando attenzione agli errori che fai e alle lezioni che impari da quegli errori?
Stai prestando attenzione alle circostanze, alle situazioni, e sì, anche alle persone che supportano il tuo essere meno di quanto puoi essere e il tuo fare meno di quanto tu sai che sei capace di fare?

Perché se non presti attenzione finisci con il circondarti di cose e persone che non hanno a cuore il tuo benessere.
Scegliere è il nostro potere, e quando non stiamo prestando attenzione alla nostra vita non facciamo scelte consapevoli, il che significa che viviamo in automatico seguendo le abitudini.
Presta attenzione.
Presta attenzione a tutte le benedizioni e a tutte le opportunità che hai per essere una benedizione.
Presta attenzione alle cose che funzionano e a quelle che non funzionano, e soprattutto presta attenzione ai tuoi sogni.
Quella calma voce che viene nel tuo cuore e che ti dice esattamente cosa hai bisogno di fare momento dopo momento, dopo momento.
Presta attenzione.