Approfondimento n°1: San Cipriano

177 comments

Molte persone hanno stretto un legame particolare con questo Santo. Mi sembrava doveroso documentarmi di più, poichè ci sono alcuni dettagli poco chiari su come rendergli grazie e su come approcciarsi a lui.

Secondo alcune fonti cattoliche esistono due San Cipriano e tutti e due erano vescovi.

San Cipriano di Cartagine è generalmente riconosciuto dalla Chiesa come un autentico personaggio storico , ma San Cipriano di Antiochia  viene collocato in un oscuro mondo occulto tra tradizione e leggenda.

Si narra  sia stato un famoso prestigiatore Pagano,  uno stregone, un mago ma soprattutto, come avrete già letto nel blog, pare  abbia avuto  a che fare con i demoni e con il diavolo.

Tuttavia, la storia non finisce qui. San  Cipriano aveva scritto uno dei più importanti e potenti libri di incantesimi  che siano mai esistiti. E’ uno dei pochi libri che non è riuscito a distruggere durante la  sua conversione. E’ apparso in molte edizioni ed è stato tradotto  in varie lingue  per centinaia di anni .

San Cipriano ha l’ inusuale reputazione di essere considerato il Santo Patrono di streghe , prestigiatori , Hoodoo Doctors , maghi , stregoni, occultisti , esorcisti , negromanti , spiritisti  e lavoratori spirituali , sia buoni che cattivi.

Di solito,viene chiamato in causa da chi decide di lavorare con la Santissima Muerte. Questo perchè egli è sempre stato uno stregone esperto  su come domare gli spiriti selvaggi. Si rchiede il suo aiuto  per portare a termine il lavoro con spiriti poco mansueti.

San Cipriano viene considerato uno spirito che può fornire aiuto con i rituali che vengono svolti. E’ uno spirito buono ed amichevole. In questo blog la sua orazione riguarda l’amore, ma San Cipriano è molto di più. Potete pregarlo quando credete di essere sotto maleficio, in questi casi è molto rapido.  Online troverete alcune orazioni che lo riguardano in questo senso, soprattutto collegate alal famosa Cruz de Caravaca.

E’ generalmente raffigurato come un uomo barbuto, di mezza età, nelle vesti di un vescovo che indossa un mantello di porpora  e che trasportano un libro. Di solito si invoca  accendendo una candela o di colore viola o di color porpora.

Molte persone richiedono la sua presenza sia per lavori di purificazione che per lavori d’amore.

si festeggia il 16 Settembre, ma alcuni lo festeggiano anche il 16 giugno o il 16 di agosto (  come si dice: paese che vai usanze che trovi).

Non è molto chiaro ancora come egli voglia essere ringraziato, ma chi ha lavorato con lui sostiene che è un santo che desidera il meglio della vita, quindi potete fare delle semplici donazioni per i bisognosi  ma vanno bene anche i classici ex voto. Il riconoscimento pubblico è d’obbligo. Ama l’arte e la bella musica. Come ho già detto ama il meglio della vita, quindi le sue offerte possono richiedere qualcosa di costoso. A quanto pare preferisce poche cose buone piuttosto che tante inutili. Non so se fate caso a come i santi vengono celebrati nel sud. Se prendessi d’esempio S. Efisio in Sardegna, vi direi che è stracolmo di oggettistica d’oro. Qui si usa regalare bracciali, anelli, collane. Ora, io sono fortemente contro l’idolatria, ma debbo necessariamente scrivere queste cose dato che vengono riportate. Per cui, sembra che il caro Santo qualche oggetto d’oro o d’argento non lo disdegni anzi…

Gli viene attribuita la sconfitta della peste come a San Rocco. Inoltre, come abbiamo più volte ribadito è un potente santo che lavora contro il male e i demoni, molte sono le preghiere che si recitano in suo onore per questo.

E’ noto per l’aiuto che concede a coloro che stanno in carcere, dato che a sua volta anche lui fu perseguitato in carcere.

Inoltre supporta i bisognosi, infatti si racconta che chiese espressamente che venisse data un’ingente ricompensa al suo esecutore.

Ad ogni modo, come noterete, egli prestava il suoa iuto in denaro direttamente a chi aveva bisogno. Quindi richiedeva abbondanza.

Per le offerte, dovreste riallacciarvi alle sue gesta. Quindi se faceste delle opere di bene significative verso chi soffre, chi è perseguitato o ha ingenti problemi economici, sarebbe un modo molto nobile per dirgli grazie.

 

Questo post è soggetto a continue modificazioni. Tenetelo presente!
Potrei aggiungere approfondimenti di tanto in tanto. Dateci uno sguardo
quando avete tempo.
Annunci
The following two tabs change content below.

princessesmy

Ultimi post di princessesmy (vedi tutti)

177 comments on “Approfondimento n°1: San Cipriano”

  1. Ti prego grande Santo liberami da tutte le ansie e le preoccupazioni. Libera la mia mente dai pensieri negativi e aiutami a raggiungere la felicità. Grazie.

  2. Auguri per il tuo giorno mio Santo! Grazie per tutto quello che mi stai dando e ti prego di non abbandonarmi mai. Forse ora ho ancora più bisogno di te ma mi fido del tuo operato. Auguri!! 😘

  3. Grande Santo so che tu ascolti le preghiere dei tuoi fedeli, ti supplico aiuta la persona che sai a superare un grande ostacolo. Grazie.

  4. Ti prego S. Cipriano, tu che ascolti tutti dammi ciò di cui ho bisogno e sai che ti sto chiedendo una cosa in particolare. Ti supplico ascoltami!

    1. Ti supplico grande e unico Santo fa che la persona che tu sai faccia cio che deve. Sai che non è affatto giusto ciò che fa. 😔

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.