Yemayá- Virgen de la Regla


Yemayá è considerata la dea del mare,  conosciuta anche come la  Santa Vergine cattolica  chimata la Virgen de la Regla.

Yemayá è una dea appartenete all religione afro-cubana, più conosciuta come Santeria Cubana.

LA STORIA DELLA VERGINE DE LA REGLA

La  storia de La Virgen de la Regla, ebbe inizio nel lontano 1660, grazie ad un vescovo cubano chiamato “L’Africano”. Un giorno, mentre pregava, sentì una voce che gli disse di intagliare nel legno un’immagine della Vergine Maria. Spinto da questa forte sensazione, fece ciò che gli fu domandato e decise di deporre questa immagine in alto su un piccolo altare.

Questo vescovo apparteneva all’ordine di S.Agostino ed è per questo che la Madonna prese il nome di Santa Vergine de la Regla. Infatti, Regla, in spagnolo significa ordine. Nei secoli tutti i devoti continuarono a venerare la Madonna dell’ordine di S.Agostino, ma non si sa per quale ragione il tempo cancellò il nome di S.Agostino lasciando la sola denominazione di Madonna de la Regla ovvero Madonna dell’Ordine.

La chiesetta che accoglieva l’immagine della Madonna, era situata in un quartiere che venne denomito in seguito ” Regla”. Tale quartiere fu spesso soggetto a saccheggiamenti da parte di pirati e  ladri, così un uomo chiamato Cipriano, discepolo del vescovo cubano,  per paura che la chiesa venisse svaligiata, decise di prendere l’immagine della Madonna e portala con se in Spagna.

Per fronteggiare il viaggio si servì di un piccolo vascello. Mentre attraversava lo stretto di Gibilterra, dovette fronteggiare una violenta tempesta. Questo fu il primo miracolo. Nonostante questa tempesta fosse tanto pericolosa da porterlo condurre a morte certa, grazie al quadro della Madonna, sia lui che il suo vascello non subirono alcun danno.

Il quadro della Vergine si trova tutt’ora nel villaggio di Chiopina a Cadice in Spagna.

Questa storia si diffuse rapidamente e la Madonna de la Regla venne definita la santa protettrice dei pescatori e dei naviganti. Ma nonostante ciò, essa viene venerata anche dalle gestanti e da coloro che hanno problemi economici. A quanto pare non si rifiuta mai di concedere abbondanza a chi gliela domanda.

YEMAYA’

Naturalmente La figura di Yamaya e quella della Santa Vergine de la Regla si accomunano per molte cose. L’unica differenza è che una è Orisha e l’altra è una santa.

Yamahà, nel suo simbolismo, viene considerata  la madre della natura e dell’umanità. Lei governa gli oceani e le questioni relative alla nascita, la gravidanza, la creazione, la creatività e l’occulto. Madre amorevole può anche essere severa e inflessibile quando avete a che fare con lei.

Potete rivolgervi a Yemayà solo se siete donne. Le si può chiedere aiuto per le questioni che riguardano la casa, la famiglia e l’amore.

Come ho precedentemente scritto, Yemayà è il simbolo di colei che da la vita. A questo proposito, potete chiedere il suo aiuto se cercate di avere un figlio. Molto sensibile  e protettiva,  se voi o uno dei vostri figli vi trovate in pericolo, implorate la sua protezione e lei correrà in vostro soccorso come una madre premurosa.

LE OFFERTE

Ogni donna viene considerata figlia di Yemayà, lei è molto protettiva e di sicuro non vi lascerà irrealizzate. Ma come tutte le buone madri merita profondo rispetto e voi dovreste essere pronte a ricevere il suo aiuto ma anche ad offrire la vostra gratitudine

Le offerte per Yemayá dovrebbero essere lasciate sulla riva del mare. La leggenda narra che esse non devono mai essere lasciate  in acque profonde poiché, questo è il luogo dove Yemayá Olókum risiede. E’ molto severa in questi casi, e se questa regola verrà violata,prenderà la vita di una delle persone che depongono tale offerta come rimborso per aver inquinato la sua casa.

Cosa possiamo offrire a queste entità?

Di solito predilige il mais cotto in olio di palma con aglio e cipolla. Ma adora le palline di cocco gratuggiato con melassa. Ama l’arrosto di maiale, le banane verdi, patate bollite, crescione, cotena di maiale fritta e le pannocchie bollite. Poi possiamo offrire angurie, pere uva e arance.

Lei vi benedirà se fate offerte in rame. Ama i centesimi nuovi, quelli lucidi.

Se accendete una candela per lei, mettete 3 centesimi nuovi insieme ad essa per dare al lavoro che state svolgendo un’ energia supplementare . Yemaya adora anche le  perle.

 COLORI, CURIOSITA’ E SIMBOLI DI YEMAYA’

I colori preferiti di Yemayà sono blu , argento e bianco , come le sue  amate acque.

La sua pietra preferita è il Blu Calcedonio, ama le conchiglie .

La stella è uno dei suoi simboli.

Yemaya ama anche i  cocomeri!

Qualsiasi lavoro voi decidiate di fare chiedendo l’aiuto di Yemayà sarà molto più forte se eseguito durante la luna piena . La luna piena di luglio è la sua preferita!

RITUALE PER LIBERARVI DA TUTTE LE NEGATIVITA’

L’estate è alle porte e questo rituale fa proprio al caso vostro. In questo periodo, in moltipotranno liberamente recarsi al mare. Perchè non approfittare di questo periodo per ripulirsi dalle negatività con l’aiuto di Yemayà?

Mettetevi davanti alla riva con sette centesimi in mano. Versate la melassa nelle vostre monete. Strofinate le monete appiccicose nel vostro corpo chiedendo a Yemayà di liberarvi da tutto ciò che di negativo vi affligge. Chiedetele quindi di ripristinare l’amore, la salute e  la pace nella vostra vita.

Lentamente entrate in acqua ripulendo il vostro corpo dalla melassa e lasciando cadere dalle vostre mani le monete, dono per Yemahà.

Fatevi cullare dall’acqua e una volta che  uscirete sarete felicemente rigenerati.

Potete effettuare questo rituale all’alba oppure al tramonto o in un posto solitario mentre venite baciati dal caldo sole estivo.

 

RITUALE DELLA FERTILITA’

Premetto che non è mia intenzione sostituirmi ai medici che ogni giorno svolgono il loro santo lavoro in maniera impeccabile. Grazie alla loro dedizione nel 90% dei casi, siamo sempre in ottime mani. Però è anche vero che, un pizzico di fantasia e  positività  possono portarci ad accedere una speranza e magari a realizzarla.

Questo rituale è destinato a tutte quelle donne che hanno difficoltà a portare avanti una gravidanza o che non riescono proprio a procreare. Potete rivolgervi a Yemayà.

Procuratevi :

  • un bouquet di fiori blu
  • una papaya
  • una grande pentola
  • una zucca secca che serve per contenere il vino bianco
  • un piatto con farina di mais
  • una conchiglia
  • un piatto bianco,
  • miele
  • sette candele di colore blu

 

Preparare la farina di mais e posizionarla  insieme alla papaya su un tavolino  con la tovaglia blu.

Scrivere il nome del medico che vi sta aiutando con la vostra gravidanza  su un pezzo di carta e posizionarlo sotto la zucca che contiene il vino bianco .

Mettere i fiori in un vaso e accendere una candela  chiedendo a Yemayá di aiutarvi a diventare fertili. Chiedetele anche di aiutare il medico che vi sta accompagnando in questo delicato cammino per raggiungere il vostro prezioso e amato obiettivo .

Tenere il pasto e i  fiori per sette giorni, accendendo una candela ogni giorno.

Il settimo giorno, smaltire cibo e fiori.

E’ naturale che sarebbe meglio seppellire il vostro cibo o adagiarlo sulla riva del mare insieme ai fiori. In caso di impossibilità va benissimo adagiare il tutto anche in un fiume, tanto prima o poi finiranno in mare.

RITUALE PER RICHIEDERE QUALCOSA A YEMAYA’

 

Da svolgersi in Luna Piena al mare

1 Anguria

3 candele :  1 argento, 1 bianca, 1 blu

Fiammiferi di legno

 

Prendete l’anguria, posizionatela verticalmente e tagliatela a metà. A questo punto dovete vuotare una parte dell’anguria dalla polpa lasciando solo la buccia. La polpa la dovrete mangiare insieme alla persona che amate. In questo caso, mentre mangiate questo buonissimo frutto, ricordatevi che è un atto sacro e di conseguenza dovete visualizzare per bene ciò che volete apportare nella vostra vita.

Dopo che avrete finito di gustare l’anguria, tagliate a metà il guscio che avete vuotato e posizionate all’interno di esso le tre candele:

 

Accendete la candela d’argento e dite :
Grande Madre, è tua figlia ( pronunciare il vostro nome)

Adesso accendete la candela di colore bianco, recitando le seguenti parole:


E’ il mio spirito unito al tuo
Che mi porta a fare cose nuove

Accendere la candela blu, recitate le seguenti parole:

Madre Yemayà, le tua acque trasportano il mio cuore
Vi chiedo di portare (dire cosa si desidera o chi) a me in modo che io possa vaere un nuovo inizio

Grazie Madre! le Vostre benedizioni abbondano e Vi sono molto grata!

Adesso avvicinatevi alla riva ed entrate in acqua tenendo tra le mani l’anguria con le candele  e adagiatela in acqua( questo rito potete farlo anche in barca. Se è una barchetta dalle sponde basse adagiate l’anguria in acqua altrimenti, se è una barca di grandi dimensioni, come può essere una barca a vela o simili, prestate attenzione quando svolgete questo passaggio e in caso, fatevi aiutare).

Mentre  l’anguria galleggia nell’ acqua dite :

Madre Yemaya!

Ascolta il mio appello

L’acqua porta a Voi

Ciò che è nel mio cuore.

Lasciate che questa offerta

Sia l’inizio di ciò che io desidero tanto!

Queste parole pronunciate,

Non dovranno mai essere spezzate!!

Come ho detto, è!

Così sia!

AHO

Quando l’acqua porterà via il vostro cocomero e lo farà sparire, riempite d’amore il vostro cuore per il desiderio che avete espresso immaginando che sia già stato esaudito.

 

Buona fortuna

Princess

 

 

 

Una Risposta

  1. ciao princess, sono ancora a chiederti aiuto. puoi postare un rituale di invocazione per l’arcangelo sachiel? sai non è un bel periodo con i soldi e ho pensato che poteva essere d’aiuto a me e amolti altri. se possibile ti chiedo anche un rito semplice per allontanare negatività e invidia. in questo periodo ho perso un po’ la mia parte magica. grazie, lucy

Scrivi qui il tuo commento, grazie!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: