Le fasi lunari di maggio 2016


fasi maggiobeltane premess

PIANETI

(fonte: divulgazione.ai.it)

Mercurio: Il pianeta sarà in congiunzione con il Sole il 9 maggio. Durante il transito davanti al sole apparirà come un neo nero in movimento. Nei giorni successivi Mercurio si allontana piuttosto rapidamente dal Sole e ricompare nel cielo al mattino presto.

Venere: Il pianeta sorge appena pochi minuti prima del Sole, quando la luce del mattino ha già preso il sopravvento, quindi sarà poco visibile.

Marte: Rimane visibile per tutta la notte, sorge a Sud-Est in concomitanza con il tramonto del Sole, culmina a Sud nelle ore centrali della notte e scende ad occidente prima dell’alba. La minima distanza dalla Terra, pari a 0,502 U.A., viene raggiunta il giorno 30.

Giove: Nel corso delle prime ore della notte lo si può osservare agevolmente a Sud-Ovest. L’intervallo di tempo disponibile per osservarlo tende a ridursi. E’ ancora il pianeta più luminoso visibile in questo periodo, data la inosservabilità di Venere.

Saturno: La visibilità di Saturno è quasi identica a quella di Marte. Infatti, poche settimane dopo il pianeta rosso, anche Saturno raggiungerà l’opposizione al Sole. Possiamo quindi osservare Saturno per quasi tutta la notte, a partire da Sud-Est dove sorge poco dopo Marte.

Urano: L’osservazione di Urano è ancora molto difficoltosa. Il pianeta compare ad Est al mattino presto poco prima del sorgere del Sole ed è molto basso sull’orizzonte orientale quando le luci dell’alba iniziano ad illuminare il cielo.

Nettuno: Lo si può individuare a Sud-Sud-Est all’apparire delle prime luci dell’alba. L’intervallo di tempo disponibile per osservarlo sta aumentando, anche se per il mese in corso è ancora limitato alle ultime ore della notte.

CONGIUNZIONI

Luna-Giove: sera del 15 maggio

Luna-Marte: notte tra 21 e 22 maggio

Luna-Saturno: 22 maggio

COSTELLAZIONI

In direzione Sud troviamo le costellazioni del Leone e della Vergine, tra le più estese dello zodiaco, dominano la volta celeste del mese di maggio.
Non sono molte le stelle brillanti in questa zona di cielo: tra le più facili da individuare segnaliamo Regolo, nel Leone, e Spica, l’unica stella di notevole luminosità della Vergine.
Sotto di essa possiamo riconoscere le costellazioni, di dimensioni decisamente minori, del Corvo e del Cratere. Le stelle più brillanti le troviamo più a Nord-Est; Arturo, nel Bootes, e la stella Vega, della Lira. Continua il periodo di visibilità ottimale per l’Orsa Maggiore, che si trova praticamente allo zenit.
Tra le due Orse, sinuosa come un serpente, troviamo la lunga costellazione del Dragone.
Al centro del triangolo formato da Orsa Maggiore, Leone e Bootes, possiamo riconoscere le piccole costellazioni dei Cani da Caccia e della Chioma di Berenice.
Nelle prime ore della sera, basse sull’orizzonte occidentale, c’è ancora il tempo di ammirare alcune delle costellazioni che sono state protagoniste dei cieli invernali, in particolare l’Auriga, i Gemelli e, un po’ più in alto, la debole costellazione del Cancro.
In tarda serata vedremo invece sorgere in successione a Sud-Est la Bilancia, lo Scorpione, l’Ofiuco e il Sagittario.
Sopra l’Ofiuco possiamo riconoscere la Corona Boreale e la costellazione di Ercole.
La panoramica della volta celeste si conclude a settentrione, sotto l’Orsa Minore, con Cassiopea e Cefeo.
A Nord-Est cominciano ad affacciarsi a notte inoltrata la già citata Lira, il Cigno e l’Aquila, che si accingono a diventare le protagoniste del cielo estivo.

Orto e giardino nel mese di maggio

(http://www.agricolturabiologicaonline.eu)

La Luna: La luna Calante o luna Vecchia buona per seminare è fino al 6 e dal 21 maggio al 5 di giugno

Nell’orto – Semine in semenzaio: Sedano, Cavoli, Lattughe.

Semine in pienao terra: Rucola, Carote, Biete, Endivie, Scorzabianca, Cardi, Zucche, Cicorie, Prezzemolo, Lattughe, Scarola, Zucchini, Basilico, Cetrioli, Fagioli, Spinaci, Meloni, Coste, Fagiolini da cornetta. Piantagioni e trapianti: Peperoni, Sedano, Cavoli, Pomodori, Melanzane.

Il mese di Maggio è particolarmente dedicato ai trapianti di tutte le piantine.

Infatti si mettono a dimora Bietole a coste, Cavoli, Cardi. Lattughe, Peperoni, Pomodori, Porri. Sedani, Melanzane, ecc.

Questo è il mese anche dei trattamenti e disinfestazioni.

Infatti bisogna continuare a dare l’arseniato al Meli ed ai Peri; il rame al Pomodori ed alle Viti (per le Viti unire anche zolfo bagnabile).

Sorvegliare e provvedere se ci fossero afidi (pidocchi) o ragno rosso sui Fagiolini, dorifora sulle Patate, altiche sui Ravanelli e Salici, formiche che salgono su frutti ed arbusti.

Si tolgono ai Peschi ed altri fruttiferi vegetazioni superflue.

Si mettono tutori ai Pomodori.

Si sarchia e si concima il più possibile e si effettuano, se non fatto, le semine delle Cicorie a grumolo rosso ed a radiche, affinchè abbiano il tempo per sviluppare durante l’autunno e produrre dei bei cespi per l’invernoNel giardino –

Semine in semenzaio: Astro, Garofani, Digitale, Alisso, Zinnia, Celosia, Asparago, Verbena, Salvia, Dahlie, Campanule, Phlox, Elecrisium, Tagete. Semine in semenzaio: Astro, Garofani, Digitale, Alisso, Zinnia, Celosia, Asparago, Verbena, Salvia, Dahlie, Campanule, Phlox, Elecrisium, Tagete. Semine in piena terra: Aquilegia, Convolvus, Gipsofila, Ipomea, Pisello odoroso, Elecrisium, Ageratum, Zucchetta ornamentale, Cosmea, Iberis, Clarkia, Amaranto, Crisantemi, Portulacca, Papavero, Primula, Godetia, Phlox, Petunia, Fiordaliso. Piantagioni e trapianti – bulbi : Begonia, Acidentera, Mughetti, Amaryllis, Ranuncolo, Gladiolo, Agapantus, Anemone, Lilium, Calla, Montbretia, Ciclamini, Dahlia, Incarvillea, Gloxinia, Peonia, Liatris.

Prato: Gramigna, Trifoglio, Agrostide, Loietto, Dicondra, Miscuglio. Varietà di Miscugli originali per tappeti stabili Inglesi e campi sportivi.

Ricorda che: Per le verdure da taglio è consigliabile la semina in luna crescente (luna nuova) per il maggior sviluppo vegetativo della stesse, fatta eccezione delle leguminose (fagioli, cornetti, piselli) che possono essere seminate in entrambe le lune.

Le altre varietà vanno seminato in luna Calante (luna vecchia).

Previsioni: mese con prevalenza di giornate belle dopo la seconda decade piogge per 3 giorni.

Annunci

Rito del sacchetto d’amore


love beltaine

 

Lunazione: Luna Crescente, nuova o piena

Scegliete un sacchetto di flanella di colore rosso( per l’attrazione sessuale) o rosa( se cercate qualcosa di romantico). Cercate un posto dove non sarete disturbati e concedetevi alcuni minuti per rilassare mente e corpo. Iniziate a pensare ad occhi chiusi le caratteristiche che questa persona deve avere, le qualità. Quando vi sentirete pronti, aprite gli occhi, prendete una penna di colore rosso e scrivete tutto nel foglietto. Siate chiari nell’esprimere le vostre richieste. Quando avrete terminato, mettete il foglio rivolto verso di voi e piegatelo a metà. Poi giratelo di 90 gradi e ripiegatelo su se stesso. A questo punto, mettetelo dentro il sacchetto insieme a due pizzichi di queste piante essiccate: verbena, rosmarino, lavanda e petali di rosa.
A questo punto il sacchtto è ultimato ( in fondo alla pagina c’è scritto cosa dovete fare per 7 giorni per caricare il sacchetto in modo semplice). Per i più scrupolosi invece, il rito può continuare, in questo modo:
Sappiamo tutti che questa è una notte di grande potere e quindi potete caricare il seguente sacchetto con tutta l’energia di Beltane. Dovrete procurarvi 4 candele rosse o rosa, dipende dal colore del vostro sacchetto. Poi 5 candele arancioni.
Preparate un altare dove al centro posizionerete la vostra foto rivolta verso il punto cardinale est, sopra di essa mettete il vostro sacchetto e al fianco dei due metterete una candela arancione che rappresenterà voi.
Adesso posizionate attorno alla foto, una per ciascun punto cardinale, le candele rosse o rosa. Queste rappresenteranno i vostri desideri d’amore sessuali o romantici che andrete ad attrarre. Adesso posizionerete lee candele arancioni in mezzo alle rosse. Queste candele arancioni serviranno per aumentare il potere d’attrazione del vostro disegno d’amore e in più anch’esse rappresenteranno l’incrocio tra i punti cardinali ( es. nord-ovest).
Dopo aver posizionato tutte le candele la prima che accenderete è quella arancione in direzione di Beltane, cioè quella che rappresenta il punto cardinale sud-est. Accendetele tutte in senso orario e per ultima andrete ad accendere quella che rappresenta voi che si troverà al centro accanto alla foto e al sacchetto.
Adesso chiudete gli occhi, rilassatevi e focalizzate la vostra attenzione su ciò che avete scritto nel vostro foglietto. Quando vi sentirete pronti recitate per nove volte consecutive il seguente canto:
“Da ogni direzione io attraggo, ogni cosa io desidero attrarre”

Rimanete in meditazione fin quanto potete. Dopo di che aprite i vostri occhi, lentamente alzatevi e abbandonate la stanza o il posto in cui avete fatto il rito, lasciando che le candele si consumino da sole in tutta tranquillità.
Per i primi sette giorni continuate a prendere il sacchetto tra le vostre mani prima di andate a letto, focalizzate il vostro disegno d’amore e dopo che vi sentirete pronti, metettelo sotto il vostro cuscino e andate a dormire.
Dopo questi sette giorni il sacchetto avrà raggiunto il suo massimo potere e questo potere durerà a lungo. Ad ogni modo se volete ravvivare tale potere, ripetete la procedura dei 7 giorni ogni venerdì notte di luna crescente. Portate il sacchetto nei vestiti, in tasca, nel borsellino, in un indumento intimo ma mai sparso dentro la vostra borsa. Tenetelo sempre lontano da occhi indiscreti.
Non dovete mai aprirlo, ma nel caso in cui questo accadesse, bruciatelo e fatene un altro.
Se faticate a ricordare ciò che avete scritto nel foglietto, ricopiate il contenuto in un altro foglio che terrete sempre a portata di mano ma lontano da occhi indiscreti.
Mi raccomando, questo è un rito generico, quindi per richiedere alle energie di portarvi una persona che contenga le qualità da voi richieste, non è un rito per la richiamare una persona specifica.

Le tredici lune: luna del salice (15 Aprile – 12 Maggio)


salice

 

Le tredici lune appartengono al calendario Celtico. Sono i mesi dell’anno. Questo è un calendario molto utile per ogni Strega che si rispetti. In ciascuna luna, quindi in ciascun mese, si potranno svolgere rituali a tema. Tutti noi sappiamo che ciascun rito, ha bisogno del suo periodo di forza, un po’ come le piante. Non possiamo coltivare il basilico a gennaio, poiché il freddo non farà mai sviluppare i semi, idem per i riti, se svolti nel periodo giusto assumono un potere diverso.

Il periodo che va dal 15 Aprile al 12 Maggio, è la Luna del Salice. Questo è il mese dedicato alla guarigione, è il momento di aprire il proprio cuore e esprimere le vostre emozioni. Emozioni  che cureranno il vostro stato d’animo il vostro corpo, poiché in questo modo si fa fluire l’energia in modo corretto.

Potete svolgere tutti quei rituali atti a richiamare la buona fortuna, oppure per curare i cuori infranti, infatti con la luna calante di questo periodo potete eliminare il passato e i problemi che da esso derivano per richiamare nuove occasioni di vita in ogni senso. Anche a livello lavorativo, potete utilizzare questo periodo per richiamare un lavoro nuovo, per eliminare vecchi dissapori, o problemi lavorativi. La guarigione in ogni senso, sia a livello psicologico che fisico. Anche i riti per realizzare desideri attecchiscono molto bene in questo periodo.

Le vecchie Streghe, per esempio, erano solite creare una bacchetta di legno di salice.

Un esempio di rito molto interessante da fare nel mese del salice per eliminare la cattiva sorte dalla vostra casa è il seguente:

Una notte di Luna nuova scavate una fossa e mettete dentro un quarzo bianco. Adesso dite queste parole rivolgendo il vostro pensiero alla Dea:

“Terra alla Terra, nel potere l’amore cresce”

Deponete nel fosso una ciocca dei vostri capelli, che servirà per accogliere in voi le energie e dite loro:

” Io vi do il benvenuto”

Posizionate un rametto di salice nel fosso, questo rametto dovrà essere posizionato come se lo piantaste, quindi dovrà uscire fuori dalla terra. Dopo aver accumulato tutta la terra intorno ricoprendo il quarzo, la ciocca e la base del ramo. Innaffiare il terreno con acqua di fonte. Mentre innaffiate dite:

” Acqua all’acqua, nel potere l’amore cresce”

Innaffiare ogni giorno, fino a che il ramo non diventerà forte.

Ricordo che il Salice è un albero che può realmente crescere per talea, per cui, prima di fare questo rito, vi consiglio di leggere accuratamente che tipo di ramo dovreste tagliare per conseguire un ottimo risultato, perché quell’albero sarà il vostro talismano scaccia guai.

Buona fortuna

Princess

 

 

Rito per rinsaldare un’amicizia


friend.jpg

Capita a tutti di litigare con un caro amico o amica e per questo perdere l’amicizia. Ci si allontana talmente tanto che è quasi impossibile cercare di rimediare senza fare ulteriori danni. Questo rito serve proprio per recuperare il rapporto perduto. Attenzione, non è un rito per recuperare un amore, sia chiaro, ma solo un’amicizia importante.

Ingredienti:

5 petali di rosse rosse

5 petali di rose bianche

Sale marino

Carta e penna

 

Svolgimento:

Nel foglio di carta, scrivete il vostro nome e cognome più quello del vostro amico o amica. Mettete sale e petali di rose  nella parte superiore del foglio.

Inspirate profondamente, mentre ricordate tutti i momenti più belli che avete trascorso insieme e le cose importanti che avete condiviso. Cercate di ripercorrere e sentire quelle sensazioni. Quando siete pronti, fate uscire l’aria e puntate il vostro dito indice sul foglio, cercando di sentire l’energia di quei bei momenti che fluisce all’interno del vostro corpo, il vostro dito farà da conduttore.

Nel mentre ripetete la seguente formula:

 

 

Io ti invoco, O Dominio, angelo  dell’amicizia,

Ti chiedo umilmente di farci incontrare di nuovo

Guida ( nome mico/a) a ritornare da me.

Riaccendi la nostra amicizia,

per il bene più grande.

Così sia!

Ripiegare il foglio su se stesso più volte e seppellitelo ai piedi di un vecchio albero.

Il periodo migliore per fare questo rito  è la luna crescente.

Buona fortuna

Princess

La bottiglia dell’amore


 

 

bottiglia lavanda.jpg

Buon pomeriggio a tutti, anche oggi un ritaglino semplice semplice da poter fare proprio in questo periodo. E’ primavera e come ben sapete sarà molto più semplice reperire molte piante aromatiche che in inverno, ahimè, vengono a mancare. Non a caso le streghe raccolgono tutte le erbe necessarie per tutto l’anno la notte di San Giovanni ( quella tra il 23/24 Giugno), le fanno essiccare e poi le ripongono in vasetti. Si sceglie quella data non a caso, perché proprio in quel periodo le erbe aromatiche raggiungono l’apice delle loro proprietà mediche. Quindi anche a livello magico, raggiungono un livello di energia superiore a tutto il resto dell’anno.

Ingredienti

Un pugno di petali di rosa essiccati;

Due pizzichi di  lavanda essiccata;

Acqua di rose;

Una bottiglia di vetro.

 

Prendete i petali di rosa tra le vostre mani, caricateli di pensieri d’amore e poi deponeteli dentro la bottiglia.

Adesso prendete i pizzichi di lavanda, teneteli tra le vostre mani e caricateli di pensieri d’amore, infine deponeteli nella bottiglia.

Riempite la bottiglia di acqua di rose e chiudete con il tappo oppure con un tappo di sughero.

A questo punto, prendete la bottiglia tra le vostre mani e mettetela appoggiata al vostro petto e continuate a caricarla di pensieri d’amore e diete:

” Fiori inzuppati con amore, bagnatemi con amore”

La vostra bottiglia verrà posta nella vostra stanza da letto lontana da occhi indiscreti.

Consigli: il seguente rituale, è piuttosto versatile, questa è la versione generica per chi l’amore lo sta cercando, ma nessuno vi vieta di utilizzarlo per recuperare l’amore di qualcuno, in quel caso potete modificare la formula a vostro piacimento. Potete inserire nella bottiglie una foto o un foglietto che contenga la vostra richiesta.

Potete sbizzarrirvi come volete poiché è un rito che non ha grosse regole da seguire a parte che è meglio farlo in luna nuova se volete cercare l’amore, e in quella crescente se volete recuperare l’amore di qualcuno. Il giorno consigliato è sempre il venerdì.

 

Rito per trovare un nuovo lavoro


 

sachet

Se avete intenzione di trovare un nuovo lavoro, scegliete un giorno di luna crescente in cui agirete alle ore nove ( di mattina o di sera è lo stesso). Prendete un foglietto dove in termini molto semplici e in poche righe avrete descritto il tipo di lavoro che volete ottenere.

Ponete la vostra descrizione nel vostro altare o tavolo da lavoro e spargeteci su della lavanda,  polvere di noce moscata e foglie di alloro, nel mentre che fate questa operazione recitate le seguenti parole:

 

Attraverso la potenza di Giove,

Con la fortuna di Zeus,

Garantiscimi il lavoro!

Portami il successo!

Adesso prendete un pezzo di lino a forma quadrata e mettete al suo interno le erbe sopra indicate quindi lavanda, noce moscata e alloro più il vostro pezzo di carta con la descrizione del lavoro che volete ottenere. Prendete del nastro blu e fate un fiocco al vostro sacchetto. Non appena avete il colloquio, portate con voi questo sacchetto, dovreste ottenere il lavoro.

Buona fortuna

Princess

Rito contro gli attacchi psichici


 

 

candela bianca

 

Questo è un rito molto interessante, adatto a tutti coloro che pensano di essere vittima di attacchi psichici di ogni tipo. Possono essere magici o involontari, ma sta di fatto che questa intrusione ci disturba e vogliamo eliminarli all’istante dalla nostra mente. Avete presente quelle persone a cui raccontate qualcosa e in automatico tutto va storto, ma non sono solo loro il problema, esiste anche chi vuole manipolarci con riti e ritini. Quindi impariamo a difenderci per bene da tutta questa intrusione che di certo non è un bene avere radicata nella mente.

Un giorno di luna calante ( ma in casi estremi va benissimo anche non seguire le lune) prendete tre candele, una di colore rosso, una di colore bianco e una di colore nero. Posizionatele davanti a voi e accendetele.

A questo punto, visualizzate una sfera d’energia di colore blu che andrà a formarsi sopra le fiamme delle candele .Mentre accarezzate le candele dite queste parole per tre volte:

Triplice Dea, Io ti invoco,

per proteggermi da chiunque mi auguri il male.

Impedisci loro di utilizzare il *dono da te.

Impedisci loro di utilizzare il tuo dono per nuocermi.

(* per “dono” si intende l’arte della magia)

 

Adesso, immaginate che la sfera blu che avete visualizzato sopra la fiamma delle candele esploda e diventi una linea blu che formerà un cerchio attorno voi. Questo cerchio si riempie di luce blu, ovvero l’energia della Dea che vi avvolge formando uno scudo protettivo invalicabile.

Lasciatele bruciare completamente in un posto lontano da occhi indiscreti, poiché il loro bruciare alimenterà il vostro scudo protettivo. Questo rito da risultati efficacissimi se fatto in luna piena. Se volete aumentare la potenza al posto che farlo un solo giorno, fatene un rito di 7 giorni.

 

Buona fortuna

Princess