Archivi del giorno: 6 maggio 2016

Rito per sognare i numeri da giocare al lotto


 

lotto.jpg

Premetto che non l’ho mai provato per potervi garantire l’efficacia. E’ un antico rituale che si basa su antico sigillo di natura egizia che serve per aiutare le persone a ricevere denaro fortuito.
Il rituale ha come scopo quello di far sognare al giocatore i numeri vincenti, la notte prima dell’estrazione. Ecco a voi il procedimento.
Dovete prendere un tagliando del lotto in cui scriverete con una penna di colore verde il vostro nome e cognome, dove siete nati e la vostra data di nascita per intero, sotto scrivete il seguente sigillo:

MIKA BINKAN PAISA MILE

Fatto ciò mette il tagliando sotto il vostro cuscino chiedendo all’universo di farvi vedere in sogno i numeri vincenti oppure di concedervi un sogno da interpretare che vi consenta di vincere.
Il rito è concluso, le prime volte è possibile che essendo agitati per l’esito, sia difficile sognare. Però se vi rilassate e vi concentrate sul vostro intento questo è un ottimo rito per ottenere del denaro extra. Col tempo prenderete confidenza, e diventerà il vostro sacro rito propiziatorio.
Buona fortuna
Princess

Il sacchetto del denaro


green sachet

 

La questione denaro è sicuramente importante per tutti gli esseri viventi del pianeta. Sarebbe bello vivere in un mondo in cui non esiste il denaro, ma è comunque qualcosa di necessario. Parlando in termini stregoneschi, le streghe non si apprestano a rincorrerlo o a far di tutto per ottenere possedimenti materiali. Il loro scopo è semplicemente quello di designare ciò che a loro serve per richiamarlo nella vita quotidiana.

Questo è un altro di quei riti semplici il cui accesso è assolutamente indicato a chiunque si voglia avvicinare a questo mondo.

Procuratevi un piccolo sacchetto verde, se lo create da voi è meglio, che riempirete di Verbena. La Verbena è un’erba adatta per richiamare cambiamenti positivi e ogni genere di fortuna nella vostra vita. Preparate il tutto in luna crescente, se è nel segno del Toro è decisamente meglio.

Prendete il sacchetto tra le mani e passatelo nei fumi dell’incenso ( il comune incenso  puro, quello che trovate in tute le erboristerie in grani, in inglese denominato frankincense).

” La luna è una medaglia d’oro, Cibele.

Io voglio la tua abbondanza con me.

Benedizioni a Te e a me.”

Il rito è finito, portate il sacchetto sempre con voi.

 

 

*Cibele: Dea madre della natura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: