Esbat di giugno:Luna della Fragola


fragola

Quest’anno avremo in un sol giorno un Sabba e un Esbat. Il giorno 20 alle 22.34 si festeggerà ufficialmente l’inizio dell’estate con Litha e nel contempo la Luna Piena della fragola ci delizierà tutti con la sua bellissima presenza.

La luna della fragola identifica a tutti gli effetti l’inizio della stagione estiva. Gli alberi sono rigogliosi carichi di foglie e di frutti. Gli animali hanno già messo al mondo i loro piccoli, che ricevono cibo a volontà per crescere e lasciare nidi e tane per proseguire la loro evoluzione vitale. La luna della fragola ci insegna proprio questo, a spiccare il volo e a percorrere il nostro cammino sani e forti. E’ il momento di ascoltare la voce interiore e i suoi suggerimenti. E’ il momento di  realizzare i propri sogni, di rispolverare vecchie passioni, di crearne delle nuove e di accontentare se stessi poiché di vita ce n’è una sola e alla fine sarebbe un peccato sprecarla.  Questo è il periodo della rinascita, della seconda possibilità, approfittiamo di questa occasione.

 

Corrispondenze: 

wicca Nomi:  luna dei cavalli, luna del miele, luna del biancospino;

spell.gif Rituali:  riti per la realizzazione personale, riti di purificazione e per spianare la strada a se stessi, riti per raggiungere obiettivi di denaro o lavoro;

colori Colori: oro, giallo arancione;

opale Pietre: agata e topazio;

strega erbeErbe e piante: prezzemolo, artemisia,muschio;

pentagram

 

Elemento: Terra

 

 

Annunci

Rito per ottenere denaro


 

money

Lo scopo di questo rito è quello di aiutarvi a raddoppiare qualsiasi taglio di banconota che possedete o che a voi interessa in base a ciò che vi occorre.

Procuratevi alcune banconote ( possibilmente non usurate, quindi se sono nuove e non rovinate è molto meglio) del taglio più alto che possedete ( da 50 euro va benissimo, ma se le avete da 100 è meglio.

Mettete il denaro, quindi la banconota da voi scelta in una busta da lettera e chiudetela con la vostra saliva.

Piegate la vostra busta tre volte e recitate le seguenti parole:

“Poteri dell’occulto portate a me,

Il modo di raddoppiare questa cifra.

Voi cherubini, che cantate

Rapidamente e dolcemente venite!”

 

Dovrete tenere la busta tra le mani quando recitate questa orazione e la dovrete recitare una volta al giorno per ben sette giorni. Ogni giorno riponetela nella vostra stanza da letto per poi riprenderla in mano nel momento in cui dovrete recitare il tutto. Ogni volta che la prendete in mano dovrete visualizzar fil denaro che si moltiplica e la busta che diventa sempre più pesante. Potete ripetere questo rito in luna crescente solo per tre volte all’anno e quando ne avete realmente bisogno. arriverà il momento in cui sentirete l’esigenza di utilizzare quei soldi e a quel punto il rito verrà sciolto e dovrete ripeterlo.

 

Princess

 

 

 

Magia del caos parte 2( magia dei sigilli)


 

carrta brucia

L’altro giorno, vi ho parla di questo tipo di magia particolare che è alla portata di tutti, neofiti e iniziati.

Questo genere di incantesimo nella sua semplicità,  ha comunque delle regole da rispettare. Abbiamo abbondantemente approfondito la parte iniziale di questo genere di magia. Oggi vediamo i vari metodi per caricare questo sigillo personale. Come vi ho detto, la regola è dimenticarsene. Voi vi chiederete: perché? La risposta è molto semplice. Poiché  si basa sul concetto di carico, scarico,  si deve arrivare a una sorta di equilibrio delle energie. Quando noi carichiamo un sigillo dobbiamo assolutamente far leva sul fattore emozionale, che è quello che ci da la spinta energica per renderlo attivo, quindi per lanciare il desiderio. Però non possiamo rimanere anche a fine rito così carichi, perché questa emotività, può creare dei blocchi ed è necessario scaricarla. L’esempio migliore da citare è quando si fanno dei riti d’amore. A livello emozionale siamo molto carichi, proviamo amore, attrazione,  ma se non scarichiamo questo genere di sentimento, succede che si trasforma in smania.Quindi, è bene lasciar andare questa corrente energica, e l’unico modo è affidarla all’universo e dimenticarsene, sia quel che sia! Dobbiamo allentare la tensione o meglio il carico emotivo.

esistono vari modo per avviare la magia dei sigilli, questo che vi andrò a descrivere è un altro dei tantissimi metodi.

Occorrente:

una penna o matita

un paio di fogli di carta

una candela, un falò, un caminetto ( decide voi in base alle vostre possibilità, ma soprattutto scegliete sempre l’idea che vi incute più serenità e tranquillità)

Un calderone o un piattino in cui potrete posare il pezzo di carta mentre brucia

 

Come avevo già spiegare nel rito precedente, ma fondamentalmente è così per ogni rito di magia, dovete creare il vostro spazio di lavoro. Potete spegnere le luci, oppure mettere della musica rilassante, preparare un altare in cui posizionerete degli oggetti che ricordino il vostro desiderio, mettere dell’incenso proficuo per lo scopo. Questo sta a vostro piacimento, poiché siete voi che dovete sentirvi carichi e vostro agio. Come al solito spegnete tv, cellulari e tutto ciò che può arrecare disturbo. Prendete del tempo per meditare e fare vuoto mentale.

Posizionate la candela e il piattino per la combustione del foglio. Mi raccomando mettete in sicurezza in modo tale che non vi venga l’ansia di bruciare tutto. Prendete per tempo i giusti accorgimenti per svolgere il tutto in totale serenità.

Dopo aver fatto tutti i passaggi citati nell’articolo precedente, avete ormai tra le mani il vostro sigillo. A questo punto, accendete la candela, e ricopiate in bella il vostro sigillo in un pezzetto di carta, ridisegnarlo vi aiuterà emotivamente a ripristinare l’energia. Quindi se usate il foglio bianco strappate la carta in più che sta attorno al sigillo, riducetelo a un piccolo quadrato, meno carta da bruciare c’è, meglio è.

A questo punto bruciate il foglietto nella candela e posizionatelo nel piattino e visualizzate il vostro desiderio prendere forma, quindi rilassatevi, lasciatevi avvolgere dal bagliore della fiamma, respirate e inspirate, in modo da far scivolare via tutta la carica emotiva. Se accidentalmente la fiamma dovesse spegnersi, non preoccupatevi, il vostro sigillo è ancora attivo, riprendete il foglietto e riaccendetelo finché non si consuma tutto. A questo punto cospargete le ceneri e lasciate andare affondando il tutto agli elementi o all’universo. Dopo continuate a rimanere in uno status di calma, se per scaricare la tensione vi viene da ridere, fatelo, se volete ballare, cantare, meditare, fatelo, questo dipende solo da vi, purché ritornare in uno status di placida calma.

Se nei prossimi giorni vedete un abbozzo di realizzazione, ringraziate l’universo. Se avete espresso di guadagnare più soldi, magari avete scritto 300 euro a settimana, ma il primo periodo ne arrivano 200 è sempre una piccola realizzazione, quindi ringraziate sempre, siate grati per quello che arriva. Inizialmente sarà poco, ma poi, arriverà anche l’abbondanza, tempo al tempo.

Spero che tutto questo possa essere di vostro gradimento!

Un abbraccio

Princess

 

 

La magia del caos (chaos magic)


 

sigilo.jpgNon so se avete sentito parlare di questo tipo di magia, a me è sempre piaciuta tantissimo e non capisco come mai non ve ne ho parlato prima 😀

E’ abbastanza facile da compiere, soprattutto per chi è alle prime armi, dato che vi può introdurre nel mondo dell’occulto in maniera semplice e non pericolosa.

Viene chiamata anche la magia dei sigilli. Esistono davvero tantissime varianti per creare questi sigilli personali per la vostra situazione, io al momento vi indicherò questo metodo, ma sottolineo, ci sono diversi riti, questo è uno dei tanti.

Il sigillo, non è altro che un simbolo, in questo caso è un simbolo che rappresenta un obiettivo specifico, un desiderio o un’ambizione che vorreste realizzare nella vostra vita reale.

Sappiamo tutti che i sigilli, sono degli strumenti potenti, anche se su di essi non vi è certo qualcosa di soprannaturale, semplicemente servono per dar forma a un’idea, che la vostra parte inconscia metabolizzerà, e farà in modo che si concretizzi nella vostra vita.

Il metodo per creare questi sigilli è piuttosto semplice e anche divertente se vogliamo dirla tutta. Potete farlo in totale solitudine o con un gruppo di persone con cui avete un obiettivo comune, ad esempio dei soci in affari, una band musicale, ecc.

Materiale:

Una penna o una matita;

2 fogli di carta

 

Cercate un posto confortevole dove non verrete disturbati da nulla e da nessuno. Come ben saprete, i riti è sempre meglio svolgerli la notte in modo tale che nulla vada a disturbare la vostra concentrazione. Non esiste un momento più proficuo di un altro, semplicemente scegliete quello perfetto per voi, che sia di giorno o di notte, l’importante è che ci sia silenzio, che la tv sia spenta, idem il cellulare. Ritagliatevi questo momento di pace interiore e di silenzio meraviglioso. La magia del caos di solito impegna trenta minuti, ma nel 90% dei casi anche molto meno. Quindi, non preoccupatevi se al posto di trenta minuti  impiegate 10 minuti per concludere il tutto , l’importante è la concentrazione. Concentrazione che potete creare in base al vostro gusto personale e alle vostre emozioni circa l’obiettivo. Ad esempio molti si trovano a loro agio circondandosi di candele, altri preferiscono spegnere le luci e farsi guidare dalla luce lunare, altri ascoltano musica rilassante. Potete ingegnarvi come preferite. Chiudete gli occhi respirate profondamente e fate vuoto mentale per focalizzarvi sul vostro obiettivo.

Il vostro obiettivo è sempre meglio scriverlo in modo chiaro e preciso. Vi spiego. Se io scrivessi ” voglio un aumento a lavoro”  sarà decisamente meno efficace di ” voglio guadagnare 50.000 euro l’anno”, oppure, se parliamo di sentimenti, scrivere ” voglio che marco mi chieda di uscire”, sarà meno potente di ” voglio  conoscere un uomo meraviglioso che mi ami profondamente”. Tanto se Marco è la persona giusta, il sigillo ve lo porterà comunque indietro.

Scritta la vostra frase, dovete togliere tutte le vocali e le consonanti doppie, cioè che trovate più di una volta nella frase che avete scritto. Per poi ridurre il tutto a poche consonanti.

Scrivete le lettere che vi sono rimaste e a questo punto iniziate a comporre il vostro sigillo. Sbizzarritevi con la fantasia, unite le lettere come più vi piace fino a che non raggiungerete la soddisfazione nel vedere il vostro simbolo che verrà circondato da un cerchio. Ottimo! Il tuo sigillo è pronto per essere attivato e dimenticato. Dopo che lo avrai riprodotto in un pezzetto di carta, ci potrai meditare sopra ancora per un po’, ma non è necessario che tu lo faccia. Ad ogni modo puoi focalizzare il tuo obiettivo come se si fosse già materializzato. Prendi il foglietto e mettilo in mezzo a un libro, nel portafoglio lontano dalla tua vista, in un cassetto, ovunque tu voglia purché te ne dimentichi. Ebbene sì, un sigillo che viene ricordato non è efficace. Quindi come si dice” dopo che fai una magia dimenticatene”, questa è la parte più difficile. Finché vi ricorderete, il vostro piccolo sigillo non porterà alcun frutto.

Quando sarete più esperti non avrete bisogno di tutto ciò, vi verrà automatico scrivere la vostra frase, eliminare le vocali e  poi le consonanti doppie, e dar sfogo alla vostra fantasia in qualsiasi posto, sia in ufficio che in un bar affollato.

Spero sia tutto chiaro, in ogni caso, sono qui per voi, chiedete pure!

Vi abbraccio

Princess