Vasetto dei desideri

La Luna Piena è il momento in cui viene sprigionato un forte vortice di energia. Quando si parla di Luna Blu questa energia si moltiplica e di conseguenza ogni rito attinge una carica maggiore.

Il rito che vi andrò a descrivere, lo potrete fare tutti, non ha bisogno di grandi conoscenze magiche.

Serve per la realizzazione di più desideri, importanti per la nostra evoluzione in questa vita.

Non avrete bisogno di particolari ingredienti, basteranno dei sassolini di mare o delle pietre (4-6 saranno piu che sufficienti), dell’acqua, pennarelli indelebili , una ciotola o un vasetto.

Con calma, scrivete in ciascuna pietra le vostre ambizioni. Non dovete fare monologhi, basteranno una o due parole (es. Macchina nuova, abbondanza, nuovo lavoro, nuovo amore, 20.000 euro ecc.)

Versate dell’acqua dentro il contenitore che avrete procurato, prendete i sassolini e mettetevi davanti a una finistra o in un balcone, in giardino, facendovi baciare dai raggi lunari.


Prendete del tempo per caricarvi e concentrarvi. A questo punto, prendete il primo sassolino, lo deponete dentro il vasetto pieno d’acqua e visualuzzate voi stwssi che raggiungete l’obiettivo. Fate questo gesto per tutti i sassolini. Quando avrete finito, prendete il vasetto o la ciotola tra le vostre mani e dite:

Acqua, Luna, Terra e Notte,

Guida la mia visualizzazione e fa che si realizzi

Acqua dell’oceano, della neve e della pioggia,

Questo rito è stato lanciato e il desiderio verrà realizzato

Lasciate per tutta la notte il vasetto sotto i raggi lunari. L’indomani, togliete i sassolini dall’acqua, fateli asciugare. Mentre l’acqua del vasetto ridonatela alla Terra.

I vostri sassolini potrete conservarli fono a che non si realizzano i desideri oppure potrete adagiarli in un fiume o seppellirli. La Dea avrà comunque preso in consegna le vostre speranze.

Buona fortuna!⭐

Annunci

Published by

2 thoughts on “Vasetto dei desideri

    1. Vanno bene. Credo sia nuvoloso un pochino ovunque, se comunque ci sono degli spazi in cui penetrano i raggi fallo

Rispondi