Rito per neutralizzare definitivamente un vampiro energetico

poppet

I vampiri energetici sono quei personaggi che, consapevolmente o inconsapevolmente, cercano di nutrirsi della nostra energia. La principale sensazione accanto a persone di questo tipo è sicuramente di gran vuoto. Ci si sente spossati, debilitati, con dolori fisici di vario genere. Questo significa che l’energia sta diventando sempre più flebile e anche noi iniziamo ad essere sempre più fragili e deboli.

Questo rito ci consentirà di neutralizzare definitivamente la persona che tenta di risucchiare la nostra energia.

E’ un rito molto semplice, si svolgerà una notte di Luna calante e avrete bisogno di solitudine, silenzio e concentrazione.

Non è certamente un rito adatto ai neofiti. In questo caso ci vuole un pochino di esperienza in più e soprattutto molta lucidità e consapevolezza di ciò che si sta facendo. Un neofita rischia di far pasticci perchè potrebbe farsi sopraffare dalla paura di  compiere un rito del genere o sbagliarlo, farsi sommerge dai dubbi perchè non sa esattamente cosa sta facendo, se può essere pericoloso o meno. Invece un persona di livello avanzato sa benissimo che un rito del genere non è dannoso per nessuno, o meglio, il senso è quello di proteggere se stessi e rispedire al mittente il male che lui stesso ha commesso.

Dopo questa piccola premessa, procediamo con la spiegazione del rituale.

Prendete della stoffa e dell’ovatta e confezionate una bambolina. Potreste optare anche per della cera. Ciò che dovrete fare è personalizzare il più possibile questo bambolotto. Potete aggiungere capelli, unghie, oggetti che appartengono alla persona e così via. Poi focalizzate la vostra concentrazione sui punti deboli di questa persona, sulle sue paure, ansie e posizionate le vostre mani sopra di essa, come se voleste trasmetterle tutto ciò che state pensando.

Battezzatela ripetendo concentrati il suo nome per almeno 3 volte, sempre tenendola tra le vostre mani. Dovreste avvertire una specie di formicolio e la sensazione di mani calde o bollenti.

Prendete due candele nere che farete caricare spolverizzandole con polvere di pepe nero, scaglie di peperoncino di cayenna (o un peperoncino qualsiasi) e zolfo. Fate lo stesso anche alla bambola.

Accendete le candele, avendo cura di metterne una alla vostra destra e l’altra alla vostra sinistra. Al centro metterete la bambola.

Dovete recitare una formula che potete scegliere tra queste che vi andrò ad elencare:

Salmo 10

Salmo 13 

Salmo 91

Se non vi piace utilizzare i salmi, potete optare per questa formula:

Il vampiro psichico mi ha liberato

Tu non hai più alcun potere su di me

Attraverso la legge del tre, per tre volte

Tutto il male che hai fatto ritorna a te!

Prendete un bastoncino di legno e fatelo passare attraverso la bambolina nella parte del cuore ( questo passaggio non è assolutamente nocivo per questa persona, sia chiaro. E’ un gesto magico che sta ad indicare la vostra vittoria sul vampiro energetico. Infatti la formula specifica che non è vostra intenzione far del male ulteriore a questo individuo se non quello che ha fatto subire voi) e  infine dite ” Così sia”.

Prendete un panno bianco di cotone,  mettete la bambola al centro, cospargetela di sale e avvolgetela per bene. Adesso andate a seppellirla lontano dalla vostra abitazione.

 

Buon lavoro!

 

 

 

Annunci

Published by

Rispondi