La bottiglia protettiva della Strega

bottiglia della strega

Oggi vi ripropongo un rito semplicissimo per allontanare le  avversità, i nemici o le negatività che possono colpire la vostra casa e chi ci abita: “la bottiglia della strega.

Tutti ne avrete sentito parlare, anche perché esistono varie versioni di questo rito, questa volta, come ho già detto, la prepariamo per la la protezione.
Prendete un vasetto di vetro con il tappo, andrà bene anche una bottiglia con tappo in sughero come nella foto e all’interno inserite degli oggetti appuntiti come : puntine, chiodi, spilli, pezzi di vetro rotto, pezzi di specchio rotto, spine, urine, sale ecc. Io consiglio di inserire almeno tre di questi oggetti.
Dopo di che dovrete inserire anche delle erbe protettive, come: foglie di basilico, foglie di alloro e rametti di rosmarino.

Chiudete bene il tappo del vostro vasetto.Prendete una candela nera, accendetela e sigillate il tappo con la cera recitando queste parole:
“Bottiglia della Strega, erbe e amuleti,
Cacciate il diavolo e distruggete il male.
Proteggetemi dalle avversità.
Così voglio, così sia!”

Il rito è ultimato, come vedrete è piuttosto semplice e non richiede ingredienti così difficili da reperire.

Se volete disfarvene, potete scaraventare il vostro vasetto in un dirupo, oppure seppellire il suo contenuto, o scaraventarlo in un corso d’acqua. Non seppellitelo mai nella vostra proprietà, è sempre un rito che assorbe negatività, quindi lasciarlo nei paraggi significa sprigionare di nuovo tutto quel male.

Buona fortuna!

Annunci

Published by

2 thoughts on “La bottiglia protettiva della Strega

    1. Si conserva, solo se te ne devi disfare la seppellisci, in magia nulla si butta, mai !!!

Rispondi